ULTIMA ORA – Il Sindaco di Borgaro Gambino: “Il mercato resta in piazzale Grande Torino”


A meno di 24 ore dall’assemblea pubblica svoltasi ieri sera presso la scuola Defassi, l’amministrazione ha deciso di lasciare le cose come stanno. “Gli svantaggi illustrati dai cittadini sono superiori ai vantaggi da noi visti” ha motivato il primo cittadino.

di Giada Rapa

Borgaro – Durante l’incontro di ieri sera svoltosi alla scuola Defassi, l’amministrazione comunale si era riservata una settimana di tempo per riflettere sulle rimostranze mosse da molti cittadini in merito allo spostamento del mercato del sabato da piazzale Grande Torino a via Ciriè. Diversi, infatti, erano stati i pareri negativi, legati a problemi di sicurezza, di viabilità e parcheggio, di accesso ai disabili e anche di disagi legati al rumore e all’odore di alcuni banchi. A meno di 24’ore dall’assemblea pubblica, però, la decisione è già stata presa. “Il mercato resterà in piazzale Grande Torino” ha comunicato il Sindaco Claudio Gambino.

“Nella riunione svoltasi ieri, che ho trovato molto costruttiva, i cittadini hanno evidenziato molteplici disagi che sono superiori ai vantaggi che l’amministrazione aveva individuato nella scelta di riportare il mercato nel cuore della città. A riprova che non facciamo le cose contro la volontà dei cittadini. Il mercato non subirà più spostamenti, salvo in occasione della Fiera delle Rose e di quella Patronale” ha concluso il primo cittadino.

Questo sabato, quindi, sarà l’ultimo che vedrà il mercato svolgersi in via Ciriè, a conclusione del periodo sperimentale.


Commenti

commenti