Borgaro e Venaria: Pasqua solidale in piazza con i volontari della Croce Verde


Nella mattinata di domani, sabato 1 aprile, i militi e le Dame Patronesse distribuiranno uova di Pasqua a fronte di un’offerta. Il ricavato andrà a sostegno dei progetti di Teleassistenza e Telesoccorso.

dalla Redazione

Borgaro/Venaria – Nella giornata di domani, sabato 1 aprile, i volontari della Croce Verde, in collaborazione con le Dame Patronesse, si ritroveranno dalle 8.30 alle 13 presso l’area mercatale di piazzale Grande Torino a Borgaro e dalle 9 alle 17 in piazza dell’Annunziata a Venaria. Saranno distribuite uova e ovetti di Pasqua a fronte di un’offerta: il ricavato verrà devoluto a sostegno del progetto di Teleassistenza e Telesoccorso della Croce Verde Torino.

Il servizio di teleassistenza, normalmente indirizzato ad anziani soli che si trovano in condizioni di fragilità e vulnerabilità, consente di mantenere un contatto amichevole e costante con la persona, anche in assenza di allarmi, e consiste in chiamate di compagnia effettuate con cadenza e orari prestabiliti. Con i fondi raccolti si potranno acquistare altri apparecchi da installare nelle abitazioni di chi ne farà richiesta che serviranno alla Croce Verde per garantire agli utenti compagnia attraverso le telefonate e all’occorrenza fornire aiuto immediato in caso di malore. Con il telesoccorso, invece, la persona che necessita di aiuto può azionare il tasto di allarme sull’apparecchio o sul radiocomando in dotazione. Il servizio è assicurato tramite una struttura operativa attiva 24 ore su 24, messa a disposizione da Piccoli Progetti, la cooperativa sociale con la quale Croce Verde Torino ha stipulato un’apposita convenzione.

Ma il 1° aprile i volontari della Sezione Borgaro-Caselle e di Venaria non saranno i soli a scendere in piazza: lo faranno anche quelli di Alpignano e San Mauro. La raccolta fondi, iniziata il 26 marzo dalla Sezione di Ciriè, si concluderà domenica 9 aprile in piazza San Carlo a Torino.


Commenti

commenti