Gran Prix 2018: buoni risultati per la Karate Difesa Personale Borgaro


L’associazione guidata dal Presidente Andrea Rapisanda si è distinta anche nella 2a tappa della competizione, svoltasi a Vignale Borbera nelle giornate del 24 e 25 marzo.

di Giada Rapa

Borgaro/Vignale Borbera – Domenica 25 marzo, presso il Palazzetto dello Sport di Vignole Borbera – in provincia di Alessandria – si è svolta la 2a Tappa Gran Prix 2018, organizzata in collaborazione con la CSEN Karate Piemonte. Tra i 270 atleti iscritti, in rappresentanza di 52 società provenienti da 6 regioni diverse – Emilia Romagna, Liguria, Lombardia, Piemonte, Toscana a Valle d’Aosta – anche gli atleti della Karate Difesa Personale Borgaro.

“Ripetersi in questo Gran Prix era molto difficile, ma un gruppo di persone che condivide un obiettivo comune può raggiungere risultati non comuni! Sono fiero dei miei ragazzi perché la perseveranza e la determinazione che hanno dimostrato è di esempio per tutti coloro che hanno appena iniziato con noi i corsi di Karate Difesa Personale” ha commentato l’istruttore Andrea Rapisanda. “Un grande ringraziamento va a tutto il team di karate Difesa Personale Borgaro, ma in particolar modo a Grace, Mara, Gabriele, Pier, Serena, Marika e Silvio. Grazie e chi ci sprona a fare sempre meglio, a chi tifa e a chi si allena con noi. Complimenti Tigri di Borgaro! Continuate così, con tenacia, carattere e, perché no, un pizzico di follia”.

I RISULTATI – Nella Categoria Kata, medaglia di bronzo per Rita Aquilante, Elena Cattaneo e per il Maestro Andrea Rapisanda. Nella Categoria Kumite, bronzo per Elena Cattaneo e argento per il Maestro Rapisanda. Da segnalare anche il 4° posto di Massimiliano Lipari. Grazie ai risultati finora ottenuti, la Karate Difesa Personale Borgaro risulta attualmente al 12° posto su 52 società nella Classifica Gran Prix CSEN.


Commenti

commenti