Borgaro: dopo 42 anni Fiorella Mete lascia l’attività di parrucchiera


Ultimi giorni di lavoro per la storica commerciante locale che lunedì 2 luglio è stata insignita con una targa da parte dell’amministrazione comunale.

Borgaro – Era il 1975 quando, in via Martiri della Libertà, in un negozio di parrucchiera per donna, iniziava la sua avventura lavorativa una giovanissima Fiorella Mete. Poi il trasferimento in via Caselle, dove è tutt’ora ubicato il negozio, fino ad arrivare oggi all’agognata pensione dopo oltre 42 anni di attività. A Fiorella, che non vuole sentirsi chiamare pensionata, ma ex, nel tardo pomeriggio di lunedì è stata dedicata una piccola festicciola proprio nel salone che per tanto tempo ha coltivato come la sua “creatura”. Alla storica professionista, il Sindaco Claudio Gambino e l’assessore al Commercio Fabrizio Chiancone hanno donato una targa ricordo.

“In 42 anni ho pettinato migliaia e migliaia di teste – ha affermato Fiorella visibilmente emozionata – e sotto le mie mani sono passate tre generazioni di clienti. Ora l’attività passa ad Adelina, che arriva da Caselle, bravissima nel suo lavoro. Io al momento non so cosa farò. Certo un po’ ferie e poi vedremo perché io non riesco a stare ferma”. E conoscendo la vulcanica Fiorella le crediamo sulla parola.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio