Il Borgaro Nobis resta in Serie D: “Abbiamo avuto qualche difficoltà, ma ce la siamo cavata bene”


La squadra, guidata dal Mister Licio Russo, durante la stagione ha ottenuto buoni risultati conquistando la salvezza matematica con una giornata di anticipo alla chiusura del Campionato di Serie D. Grande la soddisfazione del Presidente Pier Giorgio Perona.

di Giada Rapa

Borgaro – Nuova impresa per il Borgaro Nobis 1965. La squadra guidata dal Mister Licio Russo, che la scorsa stagione aveva conquistato la promozione in Serie D, quest’anno ha ottenuto la salvezza con una giornata di anticipo grazie a un pareggio in trasferta contro il Castellazzo Bornida.

“Il nostro obiettivo era la salvezza e lo abbiamo raggiunto pienamente” ha commentato orgoglioso il Presidente della società Pier Giorgio Perona. “Ci siamo scontrati con squadre decisamente più preparate e che puntavano alla Serie C, come ad esempio il Como o il Pro Sesto per citarne alcune. Abbiamo avuto qualche difficoltà, ma ce la siamo cavata bene, arrivando all’11° posto in classifica pur essendo una squadra piuttosto giovane. Un ringraziamento va senz’altro a Licio Russo e a tutto il suo staff, ma anche alla società del Borgaro Nobis 1965, soprattutto nella persona del Vicepresidente Fulvio Messoriano”.

Domenica 6 maggio, a partire dalle ore 15, il Borgaro ospiterà il Seregno per l’ultima partita della stagione 2017/2018. Al termine i padroni di casa festeggieranno la permanenza in Serie D.


Commenti

commenti