Borgaro: in Consiglio Comunale si torna a parlare di Mappano


Una recente delibera di Giunta dell’ex-frazione stima crediti esigibili milionari verso i comuni cedenti. Solo per Borgaro ammonterebbero a 859 mila euro. Il Sindaco Gambino: “E’ una manovra elettorale”.

di Giada Rapa

SULLASCIA.NET NUMERO DI MAGGIO LEGGI IL GIORNALE / SCARICA IL GIORNALE

Stando alle parole del Presidente del Consiglio Comunale Luigi Spinelli, quello tenutosi nella serata di giovedì 3 giugno potrebbe essere stato l’ultimo attraverso la modalità della videoconferenza. Nella speranza di poter tornare in presenza, usufruendo così anche della nuova Sala Consiliare, recentemente ristrutturata, è anche stato comunicato che sull’App IO -oggetto di mozione da parte della consigliera 5 Stelle di opposizione Cinzia Tortola nell’assise precedente- il comune ha attivato due servizi: l’avviso di scadenza della Carta d’Identità e quello per il Credito Mensa.

Si è poi passati a quello che doveva essere l’unico punto previsto: il Rendiconto di Gestione per l’anno 2020. Un rendiconto, come ha spiegato l’assessora al Bilancio Federica Burdisso, che appare molto diverso dagli anni precedenti a causa della pandemia che ha segnato -e sta ancora condizionando- le nostre vite. “È sicuramente un risultato anomalo, ma che dimostra che nessuno è stato lasciato indietro. Abbiamo infatti cercato di dare seguito a tutte le proposte che ci sono pervenute” ha commentato Burdisso, anticipando anche che l’amministrazione stanzierà un fondo ingente per agevolazioni TARI sulle utenze non domestiche e che si lavorerà per nuove iniziative dal punto di vista sociale. Ma più che i numeri del Rendiconto stesso, a far discutere maggioranza e opposizioni sono i numeri di Mappano. L’ex frazione ha infatti da poco approvato una Delibera di Giunta relativa a una ricognizione di crediti esigibili verso i comuni cedenti, che per il Comune di Borgaro avrebbe un importo di 859 mila euro. “Sono stati stanziati in Bilancio?” hanno domandato le consigliere Cristina Sciandra e Cinzia Tortola. La risposta, negativa, è arrivata dal Sindaco Claudio Gambino, che ha anche parlato di “manovra elettorale” da parte del Sindaco mappanese. Anche perché il Comune di Borgaro sta ancora pagando le bollette di alcune utenze di Mappano. Il Rendiconto è quindi stato approvato, nonostante la contrarietà delle opposizioni.

Ha invece ottenuto l’unanimità l’ODG promosso dalla consigliera Tortola in merito alla difficile situazione che sta vivendo la Colombia. “Per quanto poca sia la valenza, ritengo giusto per sentire la propria voce” ha espresso il presidente Spinelli, avanzando anche la proposta -accolta- di istituire una Commissione ad hoc per decidere una linea di tendenza da perseguire.


Commenti

commenti