Borgaro: nuovi appuntamenti con i Pacchi di Benvenuto e le Pergamene Ricordo


Prosegue il progetto dell’amministrazione comunale, mirata a dare un piccolo aiuto alle famiglie che si trovano ad accogliere una nuova vita. Ma anche quello di premiare i giovani che si distinguono nello studio.

dalla Redazione

L’arrivo di un bimbo o di una bimba all’interno di una famiglia è sempre un grande momento di gioia. Un momento che, però, non è certo privo di difficoltà, sia del punto di vista delle necessità del nuovo nato, sia dal punto di vista organizzativo per i genitori.

Ormai da qualche anno l’amministrazione comunale di Borgaro ha introdotto l’appuntamento con i Pacchi di Benvenuto: un modo per dare un piccolo aiuto alle nuove famiglie e salutare i nuovi cittadini che il Comune si trova ad accogliere. Dal 1° gennaio al 30 giugno 2021 sono stati 41 –22 maschietti e 19 femminucce– i neonati sul territorio, invitati qualche giorno fa -insieme alle proprie famiglie- presso la Sala Conferenze di Cascina Nuova per ricevere il Pacco di Benvenuto consegnato dal Sindaco Claudio Gambino e della consigliera delegata Marcella Maurin.

Come sempre, all’interno del pacco i genitori troveranno 12 prodotti indispensabili per la prima infanzia -come pannolini, salviette, crema, telo protettivo per il cambio pannolino e omogeneizzati forniti dal Supermercato Conad di Mappano, ma anche due buono sconto per due negozi del territorio e una consulenza gratuita di un’ora con una doula -una figura assistenziale non medica e non sanitaria che si occupa del supporto alla donna durante tutto il percorso perinatale. Inoltre è anche stato consegnato alle famiglie il Passaporto Culturale, che permetterà ai piccoli -entro il primo anno di vita- e ai genitori di entrare gratis nei Musei di Torino, provincia e dell’intero Piemonte che hanno aderito all’iniziativa.

PREMIATI 10 STUDENTI CHE HANNO OTTENUTO IL MASSIMO DEI VOTI ALLA MATURITÀ – Per l’amministrazione comunale non solo pacchi bebè, ma anche piccoli riconoscimenti agli studenti borgaresi che si distinguono nel campo scolastico. Julia Altobello, Valentina Aspati, Daniele Coico, Federico Levato, Ilaria Mattis, Marco Nasso, Gabriele Nepote Fus, Gabriele Porto, Matteo Rocchetti ed Elisabetta Ruiu sono infatti i ragazzi che quest’anno hanno conseguito la maturità con il massimo dei voti e ai quali il Sindaco ha consegnato una pergamena-ricordo, con i migliori auguri per il futuro.


Commenti

commenti