Il Centro Danza Borgaro conclude un anno sportivo ricco di riconoscimenti


Presso la Sede del Gruppo Alpini si è svolta una piccola cerimonia per consegnare medaglie e attestati per gli allievi della scuola.

di Giada Rapa

In un clima di allegria e di entusiasmo, nel pomeriggio di mercoledì 16 giugno si è svolta -presso la Sede del Gruppo Alpini– una piccola cerimonia per la conclusione dell’anno sportivo 2020-2021 del Centro Danza Borgaro. Ma anche per consegnare le medaglie e gli attestati delle due Competizioni Nazionali a cui gli atleti dell’associazione hanno non solo partecipato, ma anche ottenuto ottime qualificazioni.

“Siamo arrivati alla conclusione di questo anno un po’ difficile -ha esordito la Presidente della scuola, Lucia Bellone – ma siamo contenti di aver potuto offrire alle nostre allieve e allievi la possibilità di ballare, gareggiare e vincere”. Come ha infatti spiegato l’insegnante, Manuela Dello Preite, la difficoltà -e i dubbi iniziali- dell’affrontare delle competizioni che, a differenza del solito, si sarebbero svolte in modalità on-line. “Abbiamo accettato di partecipare soprattutto per poter riprendere a lavorare in sala. Non è stato facile, ma grazie all’impegno e alla collaborazione di tutti siamo riusciti a ottenere splendidi risultati, che sinceramente non mi aspettavo” ha dichiarato l’insegnate, sottolineando che nel primo Concorso le coreografie presentate dalle scuole di tutta Italia sono state 90, mentre nel secondo più di 300. A conquistare i primi posti della classifica sono state la classe Elementare III° con la coreografia “Giochi d’Infanzia” -che ha ottenuto un 1° e un 2° posto- la classe Elementare II°, con la coreografia “Gli uccellini” -classificata 2a– e la classe di Intermedio, medaglia di bronzo in entrambi i Concorsi rispettivamente con le coreografie “Sospeso” e “L’invenzione del nero”.

A consegnare le medaglie e gli attestati è stato il Sindaco Claudio Gambino, che nel suo intervento ha ricordato l’importanza della resilienza. “Il Centro Danza Borgaro ha dimostrato di aver saputo affrontare le difficoltà e uscirne più forte di prima. Hanno affrontato due Concorsi on-line, in una modalità complicata e fuori dagli schemi, ma hanno saputo ottenere risultati brillanti. Ma ancora più importante hanno continuato a permettere lo svolgimento dell’attività sportiva. Oggi celebriamo questi atleti, ma anche l’estate e l’inizio di un periodo di maggiore tranquillità. Complimenti all’insegnante che le ha aiutate a raggiungere questo risultato”.

Una bella soddisfazione, insomma, in attesa di tornare nuovamente a esibirsi sul palco perché, come ricordato da Manuela, “l’emozione del palcoscenico è unica”.


Commenti

commenti