Week end ricco di iniziative per i comuni di zona


Sono stati davvero molteplici gli eventi che tra venerdì, sabato e domenica si sono svolti nel circondario. Da iniziative a sfondo ambientale, altre di divertimento e benessere, passando per appuntamenti legati al conflitto Russo-Ucraino. Senza dimenticare gli 89 anni del Gruppo Alpini di Borgaro.

di Giada Rapa

Iniziative Ambientali – Grande attenzione alla pulizia del nostro territorio, con due diversi eventi. Il primo, Puliamo il Mondo -tradizionale iniziativa promossa da Legambiente, organizzata in collaborazione con l’amministrazione mappanese- che ha coinvolto le classi dell’Istituto Comprensivo Giovanni Falcone, grazie anche al supporto logistico delle associazioni Arcobaleno Mappanese e Comitato dei Servizi, mentre Viviamo Mappano ha offerto una merenda agli allievi. Altro appuntamento, nella vicina Caselle ha portato invece a ripulire alcuni tratti della Stura aderendo al Suzuki Save the Green -annuale evento in cui i dipendenti di Suzuki Italia compiono un gesto concreto a favore dell’ambiente- che ha portato alla raccolta di circa 80 quintali di rifiuti raccolti. Un evento organizzato anche grazie all’assessorato all’Ambiente di Caselle -nella persona di Giovanni Isabella– della Protezione Civile e dei Vigili del Fuoco.

Divertimento e Benessere – Decisamente fuori stagione, il Carnevale a Borgaro, promosso dalla Pro Loco in collaborazione con le associazioni regionali del territorio, il Centro Giò e l’associazione Commercianti, la quale ha raccolto fondi per le iniziative di NutriAID legate soprattutto al conflitto russo-ucraino. “Abbiamo fortemente voluto questo momento di festa. Per i bambini, ma anche per gli anziani, che arrivavano da due anni di restrizioni” ha spiegato il Presidente della Pro Loco Tommaso Villani. Presenti per l’occasione anche le maschere storiche della città: il Cucumré e la Cucumrera. Donne al Centro, invece, per il pomeriggio casellese, dove l’assessorato alle Pari Opportunità ha organizzato una serie di attività ludico-sportive per le donne e momenti di svago per adulti e bambini, in collaborazione con il Centro Giochi Educativi di Ciriè, la palestra AirSport e l’associazione E.S.C.I. Aps. Gradito ritorno anche per la Fiera Dolce Fiore di San Maurizio Canavese che domenica 10 aprile ha compiuto 20 anni di vita.

Sport – Grande successo per l’edizione 2022 de La Corsa dei Record, la mezza maratona da Lanzo a Caselle, organizzata dall’ASD Filmar dopo due anni di assenza forzata. Quasi 250 gli atleti che sono giunti al traguardo -249 per l’esattezza: un numero che ha soddisfatto le aspettative egli organizzatori e che sarà sicuramente destinato a crescere nelle prossime edizioni. A trionfare nella Categoria Femminile è stata Addisalem Belay Tegegn -1h10’39”- mentre nella Categoria Maschile è stato Rodgers Maiyo con il tempo di 1h03’09”. È stata invece rimandata, a causa del forte vento di sabato 9 aprile, il 17° Trofeo Città di Borgaro, manifestazione cicloturistica organizzata dal Team Borgaro. La nuova data sarà a breve comunicata dalla società.

Iniziative Solidali e per la Pace – Non sono mancati appuntamenti dedicati al conflitto che coinvolge la Russia e l’Ucraina. Sabato 9 aprile è stato il momento de Il Canto delle Sirene, promosso dall’associazione dei lucani di Borgaro con il patrocinio del Comune, in sostegno del popolo ucraino. Un percorso di ascolto di una selezione di canzoni, dalle “villanelle” rinascimentali, al periodo d’oro della canzone popolare, nato dal progetto musicale del “Trio Leucosia”. A esibirsi sul palco sono stati 4 maestri musicisti della Rai di Torino: Valerio Iaccio -mandolino e voce- Federico Fabbris e Martina Mazzon al violino e Fabio Storino al violoncello. A scopo di raccolta fondi per i bambini ucraini è stata invece la cena organizzata dall’associazione IoXCaselle. Con i suoi più di 120 partecipanti ha portato alla donazione di 1.440 euro all’UNICEF, rappresentata da Antonio Sgroi, Presidente del Comitato Provinciale di Torino. Attenzione anche per gli amici a 4 zampe: attraverso l’iniziativa “AiutiAMOci”, il dottor Andrea Fontana ha raccolto 803 chili di cibo per cani e gatti.

Auguri Alpini! – Grande festa per il Gruppo Alpini di Borgaro, che il 10 aprile hanno celebrato 89 anni dalla fondazione del sodalizio. Un appuntamento importante, soprattutto dopo due anni difficili durante i quali la socialità è stata messa a dura prova. Oltre ai tradizionali appuntamenti con l’alzabandiera, la Santa Messa e la deposizione floreale alla lapide del Caporal Maggiore Giuseppe Borello presso il Cimitero Comunale, è anche stata installata la nuova targa della via dedicata proprio a questa giovane penna nera borgarese. È poi seguito il pranzo sociale presso la sede di via Stura.


Commenti

commenti