Borgaro: assemblea separata Soci Coop


Dopo gli anni della pandemia, l’incontro è tornato nuovamente in presenza. L’appuntamento si è svolto a Villa Tapperelli con una discreta partecipazione.

di Giada Rapa

Dopo gli anni di restrizioni per il CoVid-19, anche per i soci Coop è arrivato il momento di tornare a partecipare alle assemblee in presenza. Quest’anno, in realtà, è stata attuata una modalità mista: i soci che lo desideravano, infatti, hanno potuto esprimere la propria preferenza sui punti all’Ordine del Giorno anche presso il punto vendita attraverso l’utilizzo del tablet.

Per quanto riguarda il Presidio di Borgaro, sono stati ben 263 i soci che hanno optato per questa modalità, mentre 22 hanno -per un totale, quindi, di 285 votanti– hanno scelto di partecipare in presenza all’assemblea svoltasi a Villa Tapparelli. Quattro i punti in discussione: l’approvazione del Bilancio Sociale 2022 -illustrato attraverso un video dal Presidente di Nova Coop Ernesto Dalle Rive, l’affidamento dell’incarico per la revisione degli esercizi di Bilancio 2023/2024/2025, l’elezione dei membri che andranno a comporre il Comitato Direttivo del Presidio Soci di Borgaro -ovvero Silvia Cielo, Maria Cassetta, Dario De Vecchis, Mara Fabris, Franca Migliasso, Manuela Marano, Michele Mastrantuino, Silvio Mattiassich, Pasquale Ippolito, Roberto Rinaldi, Carlo Rossi, Cesare Viscera e Marilina Zeolla, mentre con l’ultimo punto è stato eletto il delegato che rappresenterà il Presidio di Borgaro all’Assemblea Generale di Baveno -prevista per il 24 giugno- nella persona di Roberto Rinaldi, con Pasquale Ippolito come supplente.


Commenti

commenti