Borgaro: Epifania per grandi e piccini, tra tanta voglia di divertirsi e di riunirsi


Sono stati diversi gli appuntamenti promossi nella giornata del 6 gennaio, sempre all’insegna della condivisione e il desiderio di stare insieme.

di Giada Rapa

L’Epifania, che tutte le feste si porta via, si è soliti dire. Eppure, per le realtà borgaresi che si sono attivate in prima persona per regalare ai concittadini un momento di condivisione proprio il 6 gennaio, questa ricorrenza è solo l’inizio di una lunga serie di manifestazioni che si svolgeranno in questo 2023. Perché dopo due anni complicati a causa della pandemia da CoVid-19, la voglia di ritrovarsi è tanta.

Ha iniziato l’associazione Lucani di Borgaro “Orazio Flacco” ha offerto un pomeriggio dedicato principalmente ai più piccoli, con l’arrivo di due simpatiche e allegre befane le quali -dopo due anni di assenza- hanno distribuito caramelle e dolciumi ai numerosi bambini presenti. Per i genitori e i nonni -ringraziati dal presidente Raffaele Terlizzi– invece, un’ottima cioccolata calda preparata dal Direttivo della Pro Loco o, in alternativa, un bicchierino di amaro lucano accompagnato da una fetta di panettone.

Doppio appuntamento, invece, alla sera. Classica serata danzante per l’associazione Pensionati di Borgaro, con la musica del duo Elvis e Michela e la spaghettata aglio olio e peperoncino. Non è mancato l’arrivo di due Befane, che hanno portato caramelle per tutti e dato il via a un trenino che ha coinvolto tutti i numerosi partecipanti. Musica e divertimento anche presso la Sala Congressi dell’ex Hotel Atlantic -ora B&B Hotels– con l’orchestra di Luca Panama. Un evento che ha visto protagonista la Pro Loco, insieme all’associazione Pugliesi -rinnovando una collaborazione che dura ormai da anni- tra gustose bugie e una ricca sottoscrizione a premi per incoronare la Miglior Befana 2023.


Commenti

commenti