Caselle: i The Flight Gospel choir alla pista di pattinaggio di via Torino


L’esibizione si svolgerà questa sera, venerdì 30 dicembre presso la tensostruttura del Prato Fiera. A questo evento seguiranno altri appuntamenti di richiamo promossi dall’associazione Fly Sport Caselle.

Caselle – Aperta dal pomeriggio di sabato 24 dicembre, la pista di pattinaggio su ghiaccio montata in via Torino sta richiamando tanti giovani casellesi, e non solo. L’attrazione sportiva, infatti, sta diventando un punto importante di aggregazione in questo scorcio di festività e tante sono le iniziative in programma da parte dei gestori della struttura, l’associazione Fly Sport Caselle, che si occuperà dello spazio fino al 28 febbraio 2017.

Si parte stasera con l’esibizione dei casellesi The Flight Gospel Choir che dalle ore 21 alle 21,30 allieteranno la popolazione con i loro canti per quella che può considerarsi una specie di inaugurazione ufficiale della pista. Prevista la presenza dell’assessora allo Sport Angela Grimaldi e del Sindaco Luca Baracco. Altro momento di festa è per il 6 gennaio in occasione dell’arrivo della Befana con spettacoli e sorprese varie. Naturalmente si potrà pattinare anche durante l’intera giornata dell’1 gennaio. Nelle settimane a venire non mancheranno altre manifestazioni che avranno il loro culmine a febbraio con una grande festa di Carnevale.

THE FLY GOSPEL CHOIR – Il gruppo nasce a Caselle nel dicembre del 2011 e dal gennaio 2013 si costituisce come associazione musicale culturale no-profit, prefiggendosi come obiettivo principale la promozione della musica, in particolare di genere gospel, sul territorio. La formazione conta 21 coristi suddivisi in quattro sezioni vocali (soprani, contralti, tenori e bassi), e propone un repertorio che parte dai classici spiritual a cappella per arrivare al più animato gospel contemporaneo. Dalla sua nascita il coro si è esibito in numerosi concerti, con l’intento di dare un contributo di gioia in numerosi contesti per animare feste e manifestazioni di vario tipo.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio