Caselle: la famiglia Resta dona un defibrillatore alla scuola Demonte di strada Salga


Massimiliano Resta

Massimiliano Resta

La consegna del dispositivo salva vita avverrà il 12 ottobre. Con l’installazione di quest’ultimo, la città può ritenersi un luogo veramente cardio protetto.

di Cristiano Cravero

Caselle – Donato un defibrillatore all’amministrazione comunale in ricordo di Massimiliano Resta, il motociclista coinvolto in un incidente mortale sulla circonvallazione di Verolengo, lo scorso 27 maggio, all’età di 38 anni. La cerimonia di consegna si terrà  il 12 ottobre alle ore  11, presso la succursale della media Aquilante Demonte, in strada Salga, alla presenza del Sindaco Luca Baracco e dell’assessora Enrica Santoro. “Il dispositivo salva vita – ha riassunto Santoro in poche parole – sarà installato all’interno del plesso e per questo ingraziamo la famiglia Resta per il generoso regalo alla nostra comunità”.

Sicuramente dopo la cerimonia di consegna dei tre defibrillatori in occasione della festa patronale e di quest’ultimo, Caselle si può considerare a tutti gli effetti una città cardio protetta.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio