Caselle Summer Festival, avanti a tutto ritmo


maxresdefaultDopo la serata di apertura della scorsa settimana, la rassegna musicale continua stasera con le esibizioni live dei Five Hundred, Alyssum, The Block, S.O.A.F. e Chameleon’s Garden. 

di Alessia Sette

Caselle – È partito con vivacità e frizzante energia il mese dedicato al Caselle Summer Festival organizzato dai Servizi Giovani nel cortile di Palazzo Mosca.  L’obiettivo dell’evento  è dare spazio e voce a numerosi artisti che hanno fatto della passione per la musica un vero must e coinvolgere in pubblico sempre più numeroso e di tutte le età. Dopo l’opening dello scorso venerdì con il concerto delle Fish’n Chips, si va avanti stasera, venerdì 15 luglio, sempre presso Palazzo Mosca a partire dalle ore 21.30, con la performance dal vivo dei The Block, Alyssum, Five Hundred, Chameleon’s garden e S.O.A.F .

I FIVE HUNDRED, noto gruppo casellese, formato da Riccardo Ceccarelli voce e chitarra, Filiberto Paganini tastiere, Gianluca Donnarumma chitarra, Diego Spezzano batteria e Federico Currà basso, propongono rock’n’roll e brani funky, rhythm & blues e pop rock. La band ha partecipato ha diversi concerti e al recente Emergenza Rock” arrivando fino alla semifinale regionale.

ALYSSUM è una band che suona dal 2015 brani inediti in inglese, con alle spalle vari concerti e concorsi, tra cui Emergenza Rock, al quale sono arrivati in semifinale. Il gruppo composto da Federico D’Agostino per la voce, Nicolò Tomasetto al basso, Lorenzo Prinzivalli alla chitarra e Federico Prinzivalli alla batteria, propongono mix di creatività e carica, grazie alla quale hanno partecipato al Music Live Week 2015 a Sestriere e Rimini. Sono un mix di energia e originalità con un repertorio proprio in continua evoluzione.

THE BLOCK è un gruppo formato da sei componenti: Dario Vortici chitarrista, Giulia Palermo cantante, Andrea Buda bassista, Francesco Testù batterista e Paolo Martiniello chitarrista. L’idea è partita da Dario e Giulia, che dopo aver conosciuto Paolo e in seguito Andrea e Francesco, decidono di dare vita a qualcosa di bello. Una band nata per esprimere la grande voglia di fare musica e uscire allo scoperto, ricordando quanto sia fondamentale la presenza di ogni singolo blocco

Erik Brienza alla batteria, Francesco Murano alla  chitarra e Mattia Seminaro al basso compongono poi  i S.O.A.F., gruppo musicale formatosi nel 2015 grazie all’idea di Francesco. Il nome della band è l’acronimo di souls of a flame, anime forgiate dalla stessa fiamma, ossia la musica, con la quale si divertono e fanno divertire.

Per concludere il solista Alberto Patriarca, voce, chitarra ed effetti, è CHAMELEON’S GARDEN, il giardino del camaleonte, luogo nel quale l’artista riversa e trova l’ispirazione della sonorità folk con un giusto mix pop. Brani colorati, e ricche di sfumature che travolgono l’ascoltatore in luoghi lontani. Una serata dunque da vivere, in cui farsi trasportare dai diversi talenti, con sound differente, ma tutti con la voglia di stupire e farsi conoscere.


Commenti

commenti

Alessia Sette