Su Mappano Comune Sergio Cretier chiede più coinvolgimento per le opposizioni


sergio cretierCASELLE – L’esponente politico auspica una maggiore presenza ai tavoli di discussione del Comitato per l’Autonomia e dei consiglieri comunali di minoranza.

di Cristiano Cravero

Autonomia mappanese sì, ma senza ricorsi. Se n’è discusso nel Consiglio Comunale casellese di sabato scorso. A portare la discussione su questo tema ci ha pensato il consigliere di SEL-IDV Sergio Cretier. “Da tempo ripetiamo che sulla questione Mappano – ha sostenuto l’esponente di minoranza – bisogna trovare soluzioni il più possibile condivise. Un plauso va all’assessore regionale Aldo Reschigna per aver avviato un tavolo tecnico tra le parti in causa per risolvere a monte alcuni problemi di natura economica ed amministrativa”. Siamo a anche a conoscenza della recente nomina di un consulente esterno per superare queste difficoltà”.

“Auspichiamo, quindi – ha proseguito Cretier – che vengano limitati i contenziosi legali quando la municipalità sarà costituita. Per questo motivo penso sia importante coinvolgere nelle riunioni sia il Comitato per Mappano Comune sia i consiglieri di minoranza. La complessità della materia, infatti, m’induce a ritenere che i confronti, fino a ora, non siano stati esaustivi”. A queste parole ha replicato il Sindaco Luca Baracco. “Quello con il consulente è un tavolo tecnico che si rincontrerà nei primi giorni di agosto. Per quanto riguarda l’appuntamento politico, si è tenuto un mese fa a Mappano con la partecipazione del Comitato per l’Autonomia”.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio