Caselle: affidata una perizia per certificare la sicurezza di tutti gli edifici scolastici della città


L’assessora Santoro assicura che non sussiste nessun pericolo. Il servizio di monitoraggio è stato affidato allo studio Goffi di Avigliana e costerà alle casse del Comune circa 50 mila euro.

di G. D’A.

Caselle – “Nelle settimane scorse ci sono pervenute delle comunicazioni scritte a firma della dirigente dell’Istituto Comprensivo di Caselle che, a seguito di un sopralluogo compiuto in tutti i plessi del territorio dal un loro responsabile del servizio di prevenzione e protezione, ha evidenziato delle problematiche in relazione alla sicurezza dii alcuni edifici scolastici”. L’assessora Erica Santoro spiega il perché di una recente decisione presa dall’amministrazione comunale di ricorrere alla perizia di un professionista per verificare lo stato strutturale delle scuole casellesi. “A seguito di queste comunicazioni – prosegue – abbiamo quindi deciso di monitorare a livello precauzionale, tramite uno studio, tutti gli immobili scolastici al fine di avere una dichiarazione di idoneità statica e di sicurezza degli stessi. Ma una cosa importante da sottolineare – assicura l’assessora – è che non sussiste nessun grosso problema. In questi anni abbiamo investito parecchio nella manutenzione scolastica e questo servizio è un passo in più che vogliamo compiere per garantire che i nostri scolari frequentino strutture sicure”.

Il lavoro che sarà svolto nei prossimi giorni prevede la compilazione, per ogni edificio scolastico, di un documento contenente la descrizione delle indagini diagnostiche effettuate comprensive di schede solaio o controsoffitto con i risultati delle osservazioni eseguite, il livello di rischio, le zone con i punti di criticità, l’eventuale evoluzione del fenomeno, il grado di pericolosità, e la valutazione del degrado. A svolgere questo incarico ci penserà lo studio Goffi srl con sede ad Avigliana per una parcella dell’importo totale di 49.229,44 euro.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio