Caselle: da oggi si possono presentare le domande per le agevolazioni sulla tassa rifiuti


Il modello di richiesta deve essere presentato dagli interessati entro il prossimo 30 settembre. Potranno beneficiare della riduzione i residenti casellesi e coloro che abitano a Mappano ex Caselle.

Caselle – Da oggi, lunedì 3 luglio, è possibile, per chi possiede i requisiti necessari, richiedere in Comune la riduzione del pagamento della tassa sui rifiuti (TARI) per l’anno in corso, anno 2017, bollettino emesso dal Consorzio Bacino 16 che si occupa della riscossione del tributo,

MISURE DELL’AGEVOLAZIONE – Sono tre le fasce di reddito da lavoro dipendente, pensioni o disoccupati, e le relative percentuali di riduzione a favore dei nuclei familiari in condizioni di disagio economico, desumibili dall’attestazione ISEE 2017: da 0 a 8 mila euro di reddito la riduzione Tari è pari all’80%, da 8 mila a 11 mila euro il 40%, da 11 mila a 14 mila euro il 20%. Per gli intestatari di lavoro autonomo, invece, le riduzioni della tassa ammonta all’80% per le fasce di reddito che vanno da 0 a 6 mila euro, il 40% da 6 mila a 8 mila e del 20% da 8 mila a 10 mila euro.

REQUISITI PER L’EROGAZIONE – Per presentare la domanda è necessario essere residenti nel Comune di Caselle o Mappano ex Caselle; essere contribuenti e intestatari della tassa comunale sui rifiuti (TARI) per l’anno 2017 – Utenze domestiche, essere in possesso di indicatore ISEE 2017, che rientri nelle fasce e nelle tipologie suindicate. Le richieste di agevolazione verranno accolte compatibilmente con le disponibilità di bilancio.

MODALITA’ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA – Il modello di richiesta, debitamente compilato, con gli allegati richiesti e sottoscritto dall’intestatario dell’avviso di pagamento – TARI 2017, potrà essere presentato dagli interessati all’Ufficio Tributi, all’Ufficio Protocollo di Caselle e all’Ufficio di Mappano, negli orari di apertura, a pena esclusione, tassativamente entro le ore 12,00 del giorno 30 settembre 2017. Alla domanda, che dovrà contenere tutti i dati richiesti previsti dal presente avviso occorrerà allegare: fotocopia dell’attestazione ISEE 2017, fotocopia dell’avviso di pagamento – Tari 2017.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio