Caselle Comics e Risvolti Umani: due mostre allestite fino al 23 settembre


Inaugurate entrambe nel pomeriggio del 15 settembre, la prima è promossa dall’associazione AEGIS, mentre la seconda dalla Confraternita dei Battuti.

di Giada Rapa

Caselle – Sono state inaugurate nel pomeriggio di sabato 15 settembre due interessanti mostre che saranno visitabili fino a domenica 23 settembre.

La prima è “Caselle Comics – Da Occidente a Oriente”, promossa dall’associazione culturale e sociale AEGIS, interamente dedicata al mondo del fumetto. La giornata d’inaugurazione è iniziata con la conferenza “Manga, istruzioni per l’uso”: un modo per scoprire qualcosa sullo stile e sulla cultura giapponese – molto diversa da quella italiana – e sui generi e sottogeneri del manga a seconda delle storie che vengono trattate, citando anche alcuni famosi autori del genere. La mostra, che non si focalizza soltanto sui manga giapponesi, ma anche sui fumetti europei e italiani, è visitabile tutti i giorni dalle 9 alle 12 e in orario pomeridiano dalle 15 alle 18 presso la Sala Polivalente di via Basilio Bona. Nella giornata di chiusura, prevista per domenica 23 settembre, alle ore 15 si svolgerà una seconda conferenza, che tratterà il tema del “Fumetto Europeo”.

Giusy Naretto

La seconda è “RisVolti Umani”, mostra pittorica di Giusy Naretto, allestita dalla Confraternita di Santa Croce presso la Chiesa dei Battuti. Per l’artista casellese si tratta della prima mostra personale in “patria”. “Ho già esposto in parecchie collettive a Settimo, Torino, Vercelli. Questa però è la mia prima mostra personale, per di più nella mia città, e non posso negare di essere molto emozionata. Sebbene i miei dipinti tocchino tutte le tecniche pittoriche, la passione che mi ha maggiormente travolta è la tecnica a china, forse anche perché prediligo il monocromatico. La mia pittura, prevalentemente figurativa, si pone obiettivo di parlare di emozioni e di umanità, di dare un significato interiore a ciò che si sta osservando. Quando la Confraternita mi ha invitata a esporre, ho accolto la proposta con gioia: trovo inoltre che la Chiesa dei Battuti sia un’ottima location per la mostra” ha commentato Naretto durante l’inaugurazione.  La mostra è visitabile il pomeriggio dalle 15.30 alle 18.30 dal lunedì al sabato e dalle 9 alle 12 la domenica.


Commenti

commenti