Caselle: i Servizi Giovani tra “Cittadini Digitali” e “ Una sana e robusta Costituzione”


Riparte il progetto dedicato all’educazione per un utilizzo consapevole dei nuovi media, già proposto lo scorso anno. Prosegue anche l’iniziativa di consegna di una copia della nostra Costituzione a tutti i neo diciottenni.

di Giada Rapa

Caselle – Sabato 17 marzo, a partire dalle 17.30, si rinnova la cerimonia di consegna della Costituzione Italiana a tutti i giovani casellesi che hanno compiuto o dovranno compiere 18 anni nel corso del 2018. L’incontro avverrà presso la Sala Consiliare, a Palazzo Mosca, alla presenza del Sindaco Luca Baracco e dell’assessora alle Politiche Giovanili Erica Santoro, nonché dei rappresentanti dei Servizi Giovani della città. Durante la cerimonia saranno proiettati video a tema e tutti i presenti verranno informati sulle opportunità che il territorio offre ai giovani. La scelta della data non è casuale, poiché rappresenta l’anniversario dell’Unità d’Italia.

I Servizi Giovani saranno anche presenti all’incontro che si svolgerà mercoledì 28 marzo a partire dalle ore 18 presso la Sala Fratelli Cervi per la nuova edizione di “Cittadini Digitali”. Il progetto, dedicato all’utilizzo consapevole dei nuovi media e promosso dal comune di Caselle già nel 2017 attraverso il coinvolgimento degli studenti delle scuole, quest’anno si rivolge ai genitori. Un momento formativo e informativo importante, per parlare del rapporto tra minori e web e analizzando i rischi della rete. Per garantire la sicurezza dei minori è infatti indispensabile che i genitori vengano educati alla navigazione digitale, informandosi sia sulle potenzialità, che sui pericoli. Parteciperà al confronto anche la Polizia Postale e delle Comunicazioni, compartimento Piemonte e Valle d’Aosta.


Commenti

commenti