Caselle: il velox sarà attivo da lunedì 15 ottobre


Ancora poche ore e i nuovi impianti fissi di rilevazione della velocità entreranno in funzione sullo stradone che porta a San Maurizio o, viceversa, all’imbocco della tangenziale di Torino. Ieri cambiati i cartelli stradali che in parte alzano sul quel tratto il limite consentito a 70 all’ora.

Caselle – Come abbiamo scritto alcuni giorni fa, era attesa a breve la nota ufficiale da parte del Comune del giorno e dell’ora esatta in cui entreranno in funzione i tanto temuti rilevatori di velocità sulle ex provinciali SP2 e SP13. Nota che puntualmente è giunta nella tarda giornata di ieri. “Si comunica  – si legge nel breve testo a firma del Sindaco Luca Baracco e del comandante di Polizia Locale Alessandro Teppa – che a decorrere dalle ore 00,01 di lunedì 15 ottobre 2018 saranno attivati gli impianti fissi di rilevazione della velocità sul territorio di Caselle Torinese: nello specifico sulla ex SP2 in direzione Torino e sulla ex SP13 in direzione San Maurizio Canavese. Si evidenzia – aggiunge e chiude il comunicato – che il rilevamento avviene solo ed esclusivamente nel senso di marcia dove sono posizionati i pali di rilevazione: pertanto, in direzione Torino e San Maurizio Canavese se e non nel senso
di marcia contrario. Si comunica, altresì, che il limite di velocità è pari a 70 Km/h e, di conseguenza, con la tolleranza prevista dal Codice della Strada, la sanzione amministrativa minima scatta alla velocità di 76 Km/h“.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio