Anche quest’anno Caselle aderisce a “Puliamo il Mondo”


La quarta edizione della manifestazione si svolgerà domani, sabato 26 ottobre. Dopo la partecipazione un po’ scarsa degli anni precedenti, il Comune ha deciso di coinvolgere maggiormente le associazioni del territorio.

di Giada Rapa

Per il quarto anno consecutivo l’amministrazione comunale ella città dell’aeroporto ha aderito all’iniziativa “Puliamo il Mondo” promossa la Legambiente. “Dopo un paio d’anni caratterizzati da una scarsa partecipazione -ha ammesso l’assessore Giovanni Isabella– per questa edizione abbiamo provato a fare un ragionamento più ampio, coinvolgendo il maggior numero di associazioni possibili fin dall’inizio”.

Ecco allora che, nella mattinata di sabato 26 ottobre, sono pronte a ritrovarsi presso il Palatenda, a partire dalle 8.30, moltissime associazioni del territorio: AEGIS, ANPI, ASD Filamr, Caselle Calcio, Caselle Volley, Carabinieri in Congedo, Giovani Agricoltori -che metteranno anche a disposizione tre trattori- Guardie a Fuoco, Gruppo Alpini di Caselle, Giorgio Valsania Onlus, Pro Loco, Protezione Civile, Vigili del Fuoco, Uni3. Non mancherà l’apporto di alcuni privati cittadini e l’aiuto di Seta spa, che metterà a disposizione mezzi e attrezzature di raccolta dei rifiuti.

“Al momento – ha continuato Isabella – abbiamo individuato sei zone che saranno oggetto di intervento: l’area da Borgata Francia a via della Cartiere; quella che va dall’EcoCentro alla Kelemata; quella che va da Prato Fiera fino alla stazione; il Port dij Gaj; Piazza Merlo e la zona industriale di via Commenda. A tutti coloro che parteciperanno sarà fornito il materiale, acquistato da Legambiente, al fine di poter operare in assoluta sicurezza”. Importantissimo, infatti, utilizzare sempre i guanti di lattice. Si ricorda che l’iniziativa è aperta a tutti.


Commenti

commenti