Caselle: un weekend all’insegna della sensibilizzazione e della solidarietà


Domenica 29 settembre la città dell’aeroporto ha aderito alla Giornata Mondiale del Cuore con la manifestazione “Caselle ha Cuore” che ha riscosso un grande successo. Sabato 28 anche eventi di sensibilizzazione per l’AIDO e di raccolta alimentare per la Croce Rossa di Mappano.

di Giada Rapa

Il 29 settembre si è tenuta la Giornata Mondiale per il Cuore. Un importante appuntamento di sensibilizzazione e informazione, dal momento che ogni anno sono circa 17,9 milioni le persone che muoiono a causa di malattie cardiovascolari, includendo malattie cardiache e ictus. La città di Caselle ha aderito all’iniziativa promossa, in diversi comuni del Piemonte dall’Associazione Italiana Cuore e Rianimazione Lorenzo Greco Onlus, con l’evento “Caselle ha Cuore”.

Moltissime le associazioni territoriali che hanno aderito alla giornata, svoltasi principalmente in Piazza Boschiassi e via Cravero dalle ore 10 alle 18: dall’associazione Italiana Cuore e Rianimazione con diversi stand al fine di convincere i presenti a diventare “eroi del cuore”, al gruppo Lions Club Caselle Torinese Airport che si è occupato dell’accoglienza e delle attività di prevenzione e screening del glaucoma e del test Qrisk; l’equipe del dott. Gaetano Senatore, Direttore della Cardiologia di Ciriè con attività di prevenzione cardiovascolare; la SID Società Italiana di Diabetologia e I-Once per consulenze sul diabete; la Cardioteam Foundation Onlus per sensibilizzazione in merito al fenomeno degli aneurismi dell’aorta; la Croce Verde Sezione Borgaro-Caselle e la Croce Rossa di Mappano per educare ai gesti salvavita e all’uso del defibrillatore; i Vigili del Fuoco Volonti di Caselle con Pompieropoli. Nel pomeriggio, le associazioni sportive con l’ASD Filmar come capofila, ha organizzato la “Camminata del Cuore”, che ha toccato alcuni cortili della città che generalmente non vengono attraversati perché chiusi o privati. Ben 206 le iscrizioni a questo evento, che nelle diverse tappe ha visto molteplici “sorprese”, come pignatte per i più piccoli, ristori salutari per tutti i partecipanti e tanto altro.

alcuni volontari dell’associazione Italiana Donazione Organi – sezione Caselle
Due miilitesse della Croce Rossa di Mappano

Nella giornata di sabato si sono tenuti altri due appuntamenti particolarmente importati. Da una parte, situata in Piazza Boschiassi, la sezione casellese dell’AIDO –Associazione Italiana Donazione Organi– guidata dal Presidente Matteo Iacovelli ha aderito alla campagna di sensibilizzazione “Un Anthurium per l’Informazione”, effettuata in occasione della Giornata Mondiale AIDO. Presso il Centro Commerciale Bennet di Caselle erano invece presenti i volontari della Croce Rossa Sezione di Mappano, per la Raccolta Alimentare che permetterà di sostenere molteplici famiglie che si trovano ad affrontare una situazione di disagio. Diversi gli avventori del supermercato che hanno deciso di contribuire all’iniziativa benefica attraverso l’acquisto di prodotti non deperibili come pasta, riso, sughi, pelati, tonno, biscotti e alimenti per l’infanzia.


Commenti

commenti