Caselle: un carnevale all’insegna della creatività dei cittadini


La festa si svolgerà nel pomeriggio di oggi, sabato 22 febbraio, ritrovo alle 14,30 in piazza Falcone. L’organizzazione dell’evento è lasciata ai cittadini, che potranno sbizzarrirsi nel decorare un qualsiasi mezzo di trasporto.

dalla Redazione

Per questa edizione 2020 il Carnevale di Caselle si prospetta davvero particolare, all’insegna della creatività, della fantasia e della voglia di divertirsi. L’appuntamento è fissato per oggi pomeriggio, sabato 22 febbraio, con ritrovo alle ore 14.30 in Piazza Falcone per una “Sfilata Allegorica” molto originale, proprio come spiegato dall’assessora Erica Santoro.

“Questa edizione avrà come protagonisti i cittadini. Avremmo potuto organizzare un evento con grandi Carri Allegorici, ma in questo modo il Carnevale non sarebbe stato di tutti. Grazie alla collaborazione di molte associazioni del territorio, che ringrazio calorosamente per aver aderito al nostro invito, abbiamo pensato di lasciare ai nostri concittadini l’onore dell’organizzazione. Noi forniamo il supporto logistico e di sicurezza, ma i veri protagonisti saranno proprio i casellesi, che dovranno scegliere il mezzo di locomozione: bicicletta, carretto, Apecar, monopattino, oppure a piedi”. Insomma, in mezzo di trasporto non importa, né l’abbigliamento, l’unica cosa che conta è la voglia di fare festa tutti insieme. “Una novità che abbiamo messo in campo per questo 2020 -continua Santoro- è la giuria formata da tutte le associazioni coinvolte, che sceglierà la maschera più bella e originale, alla quale verrà attribuito un premio. Ma non ci fermeremo qui: il vincitore sarà l’alfiere dell’edizione 2021, e aprirà con noi il Carnevale del prossimo anno”. Una scelta fatta per creare un filo conduttore attraverso gli anni.

Un grazie particolare per il supporto nell’organizzazione della manifestazione va all’Associazione Carabinieri in Congedo, alla Libera Associazione Commercianti e Artigiani, alla Filarmonica La Novella, al Gruppo Alpini Sezione Caselle, al Gruppo Sbandieratori e Musici di Mappano, a Nonsoloimprovvisando, alla Parrocchia di San Giovanni e Santa Maria, alla Protezione Civile e ai Servizi Giovani.


Commenti

commenti