Versione ridotta per il Settembre Casellese 2020


Nonostante la necessità di rinunciare a molti eventi tradizionali, non si è dimezzata la voglia di promuovere eventi e di ritrovare il senso di unità.

di Giada Rapa

Qualcosa è pur sempre meglio di niente. Del resto questo 2020 è troppo particolare per azzardare “grandi” pretese. Ecco quindi che il tradizionale Settembre Casellese, fatto di tantissimi appuntamenti legati anche alle borgate locali, ha dovuto ridursi drasticamente. Ma come si diceva all’inizio, poco è pur sempre meglio di niente, a dimostrazione che la voglia di fare e di provare a ritrovare un po’ di normalità non si è affievolita.

Tra restrizioni e distanziamento sociale, quindi, la kermesse prenderà il via sabato 12 settembre. A fare da apripista un nuovo appuntamento con l’Healthy Summer, dalle ore 18.30 alle 24 presso il Centro Sportivo dell’USD Caselle Calcio, che prevede camminata lungo la Stura, pic-nic e proiezione del film d’animazione Oceania. Alle ore 21.15, invece, sotto il Palatenda del Prato Fiera, la Filarmonica “La Novella” proporrà il Concerto dei Festeggiamenti. Si procederà domenica 13 settembre con il ritrovo alle ore 10 presso la sede degli Alpini di Caselle, per celebrare con la messa i 97 anni dalla fondazione del Gruppo. Per la sera, invece, è previsto il Festival di Videoproiezioni a cura del Circolo Fotografico Casellese da titolo “60 anni di emozioni”, presso il cortile di Palazzo Mosca a partire dalle 21.30.

Nella settimana successiva, due appuntamenti curati dalla Pro Loco e dedicati alla cultura: la presentazione del libro di Gino Brachet Concul, “Il Piacere dei Ricordi” per martedì 15 settembre, e di quello di Davide Aimonetto. “La Voce del Popolo” per mercoledì 16 settembre. Entrambe le presentazioni si terranno sotto i portici di Palazzo Mosca a partire dalle ore 21. Sotto il Palatenda di Prato Fiera si svolgeranno invece le serate successive, giovedì 17 e venerdì 18 settembre, proponendo rispettivamente la proiezione del film di Massimo Venier “Odio l’Estate” e lo spettacolo teatrale “L’acchiappafavole”, quest’ultimo curato dall’associazione NonSoloImprovvisando. Diverse proposte per il weekend del 19 e del 20 settembre. Si inizia con la cerimonia  di intitolazione alla Biblioteca Civica alle ore 17, per poi proseguire con un ulteriore appuntamento Healthy Summer -questa volta con lo spettacolo di burattini “Vassilissa e Babajaga”- e la commedia napoletana “O Scarfalietto” alle ore 21 nella giornata di sabato, mentre per domenica è prevista la messa con benedizione dei labari alle ore 10.30 sotto il Palatenda a cui seguirà il Pranzo delle Associazioni organizzato dalla Pro Loco. Alla sera, spettacolo teatrale per tutte le età “Gris”, curato dalle associazioni Enjoy e NonSoloImprovvisando.

L’ultima settimana di eventi si apre con la proiezione del film d’animazione “Trolls World Tour” lunedì 21 settembre, per poi passare a sabato 26 settembre per la Giornata dello Sport e la Sina dle Quat Cà, dalle 14.30 alle 24. Domenica 27 settembre sarà dedicata al benessere fisico, con la Giornata del Cuore a cura dell’Associazione Italiana Cuore Rianimazione “Lorenzo Greco” Onlus, in Piazza Boschiassi a partire dalle ore 9 e l’escursione cicloturistica “LiberiInBici”, che si snoderà tra Caselle e dintorni. Organizzata ancora dalla Pro Loco, vedrà il ritrovo alle ore 15 in via Madre Teresa di Calcutta 55. Conclusione prevista per domenica 4 ottobre, con la messa per celebrare i 50 anni di sacerdozio di Don Claudio Giai Gischia -di cui 35 passati presso la parrocchia casellese- sotto il Palatenda alle ore 16.30.


Commenti

commenti