Due nuovi mezzi di soccorso per la Croce Rossa di Mappano


I veicoli sono stati inaugurati nel pomeriggio di venerdì 4 settembre, alla presenza dei volontari dell’associazione e del Sindaco Francesco Grassi.

di Giada Rapa

La prima assemblea del neo-eletto Consiglio Direttivo della Croce Rossa Italiana-Comitato di Mappano, è stata un’ottima occasione non solo per un momento di incontro controllato dopo diversi mesi di emergenza sanitaria, ma anche per presentare i due nuovi mezzi che sono andati a incrementare l’autoparco dei volontari.

L’obiettivo principale di portare sul territorio una postazione medicalizzata ha purtroppo subito una piccola battuta d’arresto a causa dei problemi legati alla diffusione del Covid-19, ma il Comitato è comunque riuscito a raggiungere in questi mesi importanti traguardi: l’acquisto di un fuoristrada 4×4 e di una nuova ambulanza. “L’ambulanza potrà essere utilizzata sia per quanto riguarda il soccorso di base, sia per quello avanzato. Il fuoristrada, dotato anche di verricello e gancio traino, verrà invece impiegato per gli interventi di Protezione Civile” ha spiegato il Presidente della Croce Rossa-Mappano, Riccardo Giuliano. Da circa due anni, infatti, la Croce Rossa e l’amministrazione comunale hanno siglato una Convenzione per l’attivazione del Piano di Protezione Civile, proprio come ricordato dal primo cittadino Francesco Grassi. “Questo è sicuramente un bel passo avanti nel nostro cammino di costruzione del gruppo di Protezione Civile. Siamo soddisfatti di quanto realizzato finora, sicuri che non siamo soli nella gestione delle emergenze”. Il mezzo è stato acquistato in parte con il contributo dell’amministrazione comunale e in parte grazie alla Fondazione CRT attraverso il progetto “Safety Vehicle”.

A inaugurare i mezzi, oltre al Presidente del Comitato CRI e al Sindaco, anche le consigliere neo-elette Alessia Brutto e Carla Merana e la volontaria Rosa Cinquemani, colpita dal Covid-19 proprio all’inizio dell’emergenza sanitaria.


Commenti

commenti