Caselle: una mostra per celebrare il quadro “La Madonna dei Battuti”


L’esposizione è visitabile fino al 30 settembre, con incontri guidati dal lunedì al sabato dalle 8 alle 12, previa prenotazione contattando il numero 349/4656302.

di Giada Rapa

E’ uscito il numero di giugno di SullaScia.net LEGGI IL GIORNALE / SCARICA IL GIORNALE

A partire dal 1° luglio, e fino alla fine di settembre è possibile prenotare una visita guidata per poter ammirare e conoscere più nel dettaglio il quadro “La Madonna dei Battuti”, opera pittorica presente all’interno della Chiesa dei Battuti.

“Questa è la seconda delle mostre che abbiamo intenzione di realizzare per celebrare il 300 anni di fondazione della Chiesa dei Santi Pietro e Paolo, meglio conosciuta come Chiesa dei Battuti” spiega Vittorio Mosca, membro dell’omonima Confraternita. “La Madonna dei Battuti è un’opera piuttosto importante per la storia di Caselle, anche se le notizie in nostro possesso sono poche. Sappiamo che al momento della fondazione della Chiesa era già presente, come viene segnalato dall’annotazione ritrovata nell’inventario di apertura del Registro di Maneggio. L’opera quindi deve essere ulteriormente datata nel tempo, probabilmente all’incirca verso la metà del 1500. A farlo presupporre è l’iconografia stessa del quadro, sia per lo schema di costruzione, sia per la simbologia”.

Maggiori dettagli e informazioni in merito all’opera potranno essere appresi anche grazie ai pannelli esplicativi disposti all’interno della Chiesa. Per prenotarsi è sufficiente contattare il numero 349/4656302: la mostra è aperta tutte le mattine dal lunedì al sabato, dalle 8 alle 12.


Commenti

commenti