Cirié: sottoscritto un protocollo d’intesa tra la citta, il Politecnico e l’Ascom


L’accordo mira ad incentivare azioni progettuali di ricerca e valorizzazione di Palazzo D’Oria e del patrimonio storico della città. Per farlo conoscere ad un pubblico sempre più diffuso.

Cirié – Un accordo, che istituisce una partnership tra il Comune, il Politecnico di Torino (con particolare riferimento all’Atelier “Restauro e valorizzazione del patrimonio” del Corso di Laurea Magistrale in “Architettura per il Restauro e Valorizzazione del Patrimonio”) e l’ASCOM Confcommercio, rivolto alla valorizzazione culturale ed economica di Palazzo D’Oria, con studi e progettualità innestate sul contesto socio-economico della città. Questo in sintesi il significato del protocollo di Intesa che è stato presentato ieri, giovedì 19 ottobre, durante una conferenza stampa che si è svolta naturalmente nella splendida location storica.

Una partnership tra i tre soggetti che nasce quindi da finalità comuni e dall’esigenza di integrare competenze specifiche per il raggiungimento degli obiettivi previsti. L’amministrazione comunale persegue infatti l’obiettivo istituzionale della crescita socio-economica e culturale della città, il Politecnico quello della conoscenza, conservazione, fattibilità, valorizzazione, promozione e gestione di beni di natura diffusa, l’ASCOM per accrescere l’attrattività del territorio di riferimento.

“Con questo Protocollo – spiega la Sindaca Loredana Devietti – abbiamo concretizzato un rapporto di collaborazione prezioso, che metterà a fattor comune competenze e azioni di ognuno per arrivare a valorizzare e far conoscere su ampia scala le bellezze e le peculiarità del nostro territorio. La nostra amministrazione punta in modo particolare alla valorizzazione culturale e turistica della città: proseguiamo quindi con gli interventi di recupero di Palazzo D’Oria e con le iniziative per favorire la conoscenza del nostro patrimonio da parte dei cittadini”.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio