Teatro a Cirié: dal 15 giugno si alza il sipario nell’Area Remmert


Al via da metà giugno la rassegna estiva con spettacoli di rilievo nazionale e per ripensare al teatro e al suo spazio pubblico dopo un anno di assenza. Il programma.

Dopo un lungo stop, anche a Ciriè torna il teatro d’autore, con una rassegna estiva composta da otto spettacoli che si svolgeranno nella suggestiva cornice dello Spazio Remmert. Un’iniziativa pensata dalla Fondazione Piemonte dal Vivo, che insieme al Comune di Cirié ha lavorato alla programmazione della kermesse, auspicando che la ripresa in presenza dello spettacolo dal vivo possa essere per tutti i cittadini una iniezione di fiducia oltre che l’inizio di una ripartenza economica e culturale.

IL PROGRAMMA – Ad aprire la rassegna sarà l’attrice Maria Amelia Monti con un testo di Natalia Ginzburg, “La parrucca”,il 15 giugno: il ritratto di una donna ingenua, irrisolta, che si deprime e si annoia facilmente e tuttavia è genuina come solo i personaggi della Ginzburg sanno essere. Si prosegue il 22 giugno con Onderod, di e con Gioele Dix, una sorta di fotografia dell’eccentrico paesaggio umano italiano alle prese con fantasmi vecchi e nuovi. Il 29 giugno in scena Sono solo canzonette, storia di note, d’amore e di anarchia, uno spettacolo con musica dal vivo ideato e scritto da Andrea Murchio. Il 6 luglio è il momento di “Giusto, scritto da Rosario Lisma in piena pandemia, che racconta la storia di un impiegato intelligente, mite e fin troppo educato in un mondo grottesco di spietato cinismo. Il 9 luglio spazio al genere femminile con Dove sono le donne scritto e recitato da Michela Murgia. Il 19 luglio è la volta della musica con “Maqroll Gabbiereche è il nome del protagonista della saga letteraria dello scrittore colombiano Alvaro Mutis ed anche titolo del nuovo disco di Federico Sirianni: le canzoni del suo nuovo album saranno la colonna sonora di questo incredibile viaggio per mare. Il 21 luglio Giobbe Covatta porta in scena “6°- Sei gradi”, uno spettacolo che affronta il tema quanto mai attuale della sostenibilità del pianeta e del futuro delle prossime generazioni. La stagione dello spazio Remmert si conclude il 28 luglio con “L’amore segreto di Ofelia”, di Steven Berkoff, interpretato da Chiara Francini e Andrea Argentieri.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio