E’ partito il Ceretta Street Style


Promosso dal Comitato Territoriale UISP Ciriè Settimo Chivasso, l’iniziativa si pone l’obiettivo di riqualificare gli spazi urbani attraverso il coinvolgimento dei NEET, i giovani che non studiano nè lavorano. Dal 2018 lezioni gratuite di molteplici sport di strada per due volte a settimana.

di Giada Rapa

San Maurizio Canavese – Domenica 26 novembre a San Maurizio di Ceretta, presso il campetto situato in piazza degli Agricoltori, il Comitato Territoriale UISP Ciriè Settimo Chivasso ha presentato il Ceretta Street Style. Un progetto nato all’interno del piano Open Space, promosso da UISP Nazionale e finanziato dal Ministero dell’Interno, rivolto in particolare ai giovani tra i 16 e i 25 anni, disoccupati e che non sono impegnati in attività di studio e di formazione. Lo scopo è quello di costituire delle cosiddette “crew” di street sport indirizzate – attraverso la coprogettazione di attività sportive e di ripensamento degli spazi urbani ad uso sportivo e sociale – all’utilizzo e valorizzazione dello spazio pubblico, ponendo l’accento sulle finalità di riattivazione sociale e di contrasto all’emarginazione giovanile.

A partire dal mese di dicembre, fino a giugno 2018, verranno offerte lezioni gratuite di molteplici sport di strada per due volte a settimana, il martedì e il venerdì, dalle 17 alle 19. La giornata di presentazione, che ha ottenuto un buon riscontro tra i giovani, ha visto la partecipazione del Direttore del Comitato Roberto Rinaldi, della Responsabile dei Progetti Educativi Francesca Di Feo, del Responsabile della Struttura di Attività Calcio Luigi Guarniero e del Consigliere Comunale con Delega allo Sport di San Maurizio Antonio Zappalà. Presenti anche istruttori qualificati delle società ASD Gioco&Sport Roller Skate di Nole e Riders Accademy di Balangero, che hanno proposto rispettivamente attività di in-line skating e di skateboard. Oltre a queste, sarà possibile praticare altri sport di strada, come street football o street basket. Per maggiori informazioni, è possibile contattare Francesca Di Feo al numero 393/8376555.


Commenti

commenti