Il Gruppo Sportivo Dilettantistico Mappanese e il torneo di calcio Peppino Impastato


MAPPANO – La squadra 2009 del Mathi- Lanzese ha vinto la settima edizione della manifestazione. La finalissima, seguita dalla premiazione dei Pulcini e della sezione Primi Calci, si è tenuta presso l’impianto di via Galvani.

di Cristiano Cravero

2Si è svolta domenica 19 giugno la settima edizione del torneo di calcio “Peppino Impastato”, presenziato dalle autorità locali nelle persone del presidente del Cim Valter Campioni, del Sindaco di Borgaro Claudio Gambino e dell’ assessora al Decentramento Marcella Maurin. Ospite d’onore il senatore e membro della commissione anti mafia, Stefano Esposito. A introdurre l’evento è stato Angelo Previati, della Mappanese G.S.D., che ha compiuto una breve riflessione: “Peppino Impastato era un giovane giornalista che ha  pagato con la vita la scelta di prendere la via della trasparenza in una terra difficile, la Sicilia.  Vi chiederete perché intitoliamo una manifestazione a un personaggio vissuto così lontano. Credo sia sotto gli occhi di tutti che le infiltrazioni malavitose si sono insediate molto a nord.  In questo contesto diventa importante insegnare ai bambini i valori della solidarietà e dell’amicizia”.

Ha aggiunto il senatore Esposito: “Attraverso il calcio si deve costruire una storia di rispetto e legalità. Peppino ha deciso d’imboccare la via della legge e della trasparenza. Non è sempre la più facile per arrivare a conseguire velocemente dei risultati. Il compito degli adulti e dei genitori è trasmettervi i valori sani della società”. Ha concluso il Sindaco di Borgaro Claudio Gambino, rivolto ai giovanissimi: “Continuate a giocare in amicizia con i vostri compagni. Un grazie alla Mappanese per quello che fa ogni giorno dell’ anno per i nostri figli. Dietro a questi tornei c’ è l’attività di tanti volontari che dedicano tempo ai bambini”. Quindi, il presidente della Mappanese, Bruno Morando, ha consegnato a Esposito una targa ricordo, mentre gli amministratori borgaresi e mappanesi hanno avuto in dono un gagliardetto.

L’iniziativa è proseguita con la proclamazione dei partecipanti e dei vincitori. Ha spiegato Previati: “Per quanto riguarda la classe 2009, i Primi Calci, non è stata stilata una classifica perché non prendono ancora parte alle competizioni. Mentre, per i ragazzi del 2007, si è stabilito un vincitore ma i premi sono tutti uguali”.  Ecco  la classifica dei Pulcini,  classe 2007:  prima  Mathi Lanzese , seconda Fiano Plus, terza Mappanese rossa, quarta Pro Settimo Eureka, quinta Centrocampo Torino, sesta Mappanese Blu. Dalla classe 2009, Primi Calci, hanno partecipato le seguenti società: Real Leini , Settimo, Pro Collegno, Mathi Lanzese, Football Mappano e il gruppo sportivo Mappanese.  Menzione speciale per Marta Zambone della Mathi Lanzese, unica femmina a scendere in campo. A ogni ragazzino è stata consegnata una figurina da attaccare sul depliant della manifestazione a ricordo dell’ evento.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio