Mappano: in sala Leo Garofalo va in scena “Natur-Art: immagini, figure, presenze” di Ernesto Cosenza


La mostra fotografica dell’artista, alla costante ricerca delle “bizzarrie” della natura, viene inaugurata oggi, sabato 5 maggio, presso il palazzo comunale di via Don Amerano. Alla presentazione interverranno Antonio Zappia, curatore dell’evento, la dottoressa Valeria Massa e il professor Enzo Papa. L’esposizione sarà visitabile fino al 17 maggio.

di Giada Rapa

Mappano – Oggi, sabato 5 maggio, a partire dalle ore 17.30, presso la Sala Lea Garofalo viene inaugurata la mostra fotografica “Natur-Art: immagini, figure, presenze” di Ernesto Cosenza.

L’artista, che da sempre partecipa a esposizioni collettive e allestisce mostre personali, ha riscosso le approvazione della critica e del pubblico, e le sue fotografie sono pubblicate su libri, riviste e cataloghi d’ arte. Da anni si dedica alla ricerca di particolari naturalistici antropomorfi su tronchi, rami, cortecce e radici, all’interno della sconfinata “galleria” che la natura offre. Tronchi dai quali sembrano emergono volti, che assumo forme stravaganti, radici che appaiono dita artigliate: Cosenza riesce a individuare gli elementi più particolari della natura e immortalarli in uno scatto fotografico ricco di emozione.

Alla presentazione della mostra interverranno Antonio Zappia, curatore dell’evento, la dottoressa Valeria Massa e il professor Enzo Papa. L’esposizione sarà visitabile fino al 17 maggio nei seguenti orari: da lunedì a venerdì, includendo la domenica, nel pomeriggio dalle ore 16 alle 19.30, mentre sabato al mattino, dalle 10 alle 12.30.


Commenti

commenti