Mappano: terza serata per Transition Towns


Nell’appuntamento di martedì 6 febbraio è stato trattato il tema dell’emergenza climatica, ma anche delle comunità e delle monete locali.

di Giada Rapa

Mappano – Partecipazione un po’ ridotta per la terza serata di Transition Towns, che si è comunque rivelata interessante come le precedenti. Martedì 6 febbraio si è infatti trattato il tema dell’emergenza climatica, con la presenza della volontaria del Comitato della Croce Rossa di Mappano Simona Soldano, attuale delegata alle attività di emergenza, che ha illustrato le varie campagne di sensibilizzazione a cui la CRI aderisce. “Una di queste è particolarmente adatta alla stagione estiva, ovvero Cresce il caldo, Cresce la prevenzione, della quale parliamo specialmente nelle scuole e nei centri anziani. A causa dei cambiamenti climatici le ondate di calore sono sempre più frequenti, per questo è necessario attuare alcuni accorgimenti. Altra campagna è M’Illumino di Meno, una sorta di festa del risparmio energetico ideata dalla trasmissione radiofonica Caterpillar, che lo scorso anno abbiamo aperto alla popolazione con una cena a luci spente con la creazione manuale di candele. Per concludere c’è Io non rischio, ideata dalla Protezione Civile nel 2011 e immediatamente sposata dalla Croce Rossa. Una campagna che cerca di sensibilizzare anche a piccoli accorgimenti dal punto di vista familiare” ha spiegato la Soldano, ricordando che è diritto di ogni cittadino informarsi presso il proprio Comune di residenza in merito al piano di emergenza locale.

Successivamente la parola è passata a Claudio Borsello, che ha discusso con il pubblico presente in merito alle diverse forme comunitarie – dalla famiglia, alle realtà associative, ai comuni, passando per i gruppi di acquisto solidale, le aziende, i condomini e le scuole – nonché dell’importanza di fare comunità. “L’autonomia economica ci ha fatto rinchiudere nelle nostre case, la crisi economica ci riporta ad aprirci” ha commentato Borsello. In ultimo è stato trattato l’argomento delle monete SCEC. Il prossimo incontro è previsto per venerdì 16 febbraio.


Commenti

commenti