A Mappano un workshop di Lancio di Canna da Pesca a Mosca


Alla dimostrazione, organizzata dalla Sezione FIPSAS della Provincia di Torino, hanno partecipato gli atleti della Nazionale Italiana di Lancio Tecnico.

dalla Redazione

Nelle giornate di sabato 13 e domenica 14 luglio sul territorio di Mappano si è tenuto un workshop di respiro internazionale, che purtroppo è stato poco pubblicizzato.

Stiamo parlando della dimostrazione, organizzata dalla Sezione FIPSAS -Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee- della Provincia di Torino, di Lancio con Canna da Pesca a Mosca, meglio conosciuto come Fly Casting, che si è svolta sulle rive del lago di Parco Unione Europea. Una disciplina senza dubbio particolare, che consiste nel lanciare il più lontano possibile l’imitazione di mosca artificiale, con l’obiettivo di colpire un bersaglio più volte in un determinato tempo. Il workshop, finalizzato all’apprendimento della tecnica di lancio a due mani in previsione del Campionato del Mondo 2020 che si svolgerà in Svezia, ha visto la presenza del Campione del Mondo in carica, lo svedese Tellis Katsoyiannis, e la presenza della Nazionale Italiana di Lancio Tecnico, composta da atleti provenienti da diverse parti d’Italia.

“L’iniziativa, autorizzata dal Comune di Mappano, è avvenuta nel rispetto dell’habitat del lago e quindi senza l’esercizio della pesca. Agli atleti partecipanti, in previsione dei prossimi Campionati del Mondo, i migliori auguri di in bocca al lupo da parte della comunità mappanese” ha commentato il Sindaco Francesco Grassi.


Commenti

commenti