Mappano: 8 ragazzini sanzionati per violazioni alle norme contro la pandemia


Il gruppo di minorenni è entrato abusivamente nel cortile del Municipio e fermato da due pattuglie della Stazione dei Carabinieri di Leinì.

dalla Redazione

Al fine di tutelare la salute pubblica, sul territorio di Mappano proseguono i controlli da parte dell’Arma dei Carabinieri della Stazione di Leinì, protagonisti di continui pattugliamenti. Nel corso di uno di questi, effettuato per l’esattezza nella tarda serata di domenica 17 maggio, due pattuglie sono intervenute fermando un gruppo di minorenni, entrati abusivamente nel cortile del Municipio. Gli otto ragazzi sono quindi stati riconsegnati dai Carabinieri alle rispettive famiglie e sanzionati per la violazione delle norme di prevenzione della pandemia da Covid-19. Non risultano danneggiamenti, al contrario di quanto accaduto pochi giorni prima alla tensostruttura di Piazza Giovanni Paolo II.

“In questo momento è quantomai importante il mantenimento del senso di responsabilità di tutti i cittadini per evitare di ricadere nella spirale dei contagi. Responsabilità che non esclude nessuno: la cura e il rispetto dei beni pubblici e delle regole di convivenza sono l’unica strada che ci farà tornare alla normale serenità quotidiana. Ringrazio ancora una volta i Carabinieri che hanno affrontato con professionalità anche questa situazione. Intensificheremo i controlli al fine di prevenire e nel caso sia necessario reprimere questi comportamenti” ha commentato il Sindaco Francesco Grassi.


Commenti

commenti