Mappano: ultimo saluto per Francesco Tonini


L’uomo, morto all’età di 93 anni, è stato un pilastro importante per la comunità locale. In passata aveva ricoperto il ruolo di Presidente sia per la Bocciofila sia per l’associazione Carabinieri in Congedo.

di Giada Rapa

“La morte non può cancellare, anche solo umanamente, quello che nella vita uno costruisce, il bene che viene creato. Per chi crede c’è anche la speranza di una vita dopo la morte, di essere accolti nella Casa del Padre, in paradiso. Proprio lui che ha costruito tante case”. Sono queste alcune delle frasi pronunciate da don Marco Fogliotto, Viceparroco di Mappano, durante la cerimonia funebre di Francesco Tonini.

La morte di Tonini, avvenuta il 13 agosto all’età di 93 anni, rappresenta la perdita di un pezzo di storia della comunità mappanese: a dimostrarlo, oltre alla presenza della Vicesindaca Paola Borsello, dell’assessore Davide Battaglia e del Sindaco di Caselle Luca Baracco, la rappresentanza di diverse sezioni dell’Associazione Nazionale Carabinieri -tra cui anche l’ex Comandante della Caserma dei Carabinieri di Caselle, il Maresciallo Maggiore Pio Pasquale Sini– e soprattutto moltissimi cittadini, intervenuti nonostante il gran caldo e la concomitanza con il weekend di Ferragosto. Nella sua lunga vita, definita ricca di affetti e di relazioni da coloro che lo conoscevano bene, Tonini ha sempre messo a disposizione le sue competenze di impresario edile, ma anche una dedizione, una passione e un’umiltà d’animo che lo hanno sempre contraddistinto.

All’interno della sua comunità, Tonini è sempre stato particolarmente conosciuto per il suo impegno all’interno del mondo associazionistico, soprattutto all’interno della Bocciofila di Mappano e dell’associazione Carabinieri in Congedo della Sezione di Caselle, dove per parecchi anni ha rivestito il ruolo di Presidente. Meno nota, invece, la sua dedizione per la Parrocchia mappanese, che gli è valsa la consegna della Croce di Cavaliere Pro Ecclesia. Un uomo che ha sempre dato tanto, senza ostentare, e che proprio per questo non verrà dimenticato.

LEGGI IL NUMERO DI LUGLIO DI SULLASCIA.NET https://flipbookpdf.net/web/site/b8ef022660bcf1fa04cd14cd22fe27e4b7f9b3c8202007.pdf.html

SCARICA https://www.sullascia.net/wordpress/wp-content/uploads/2020/07/Sulla-Scia-Luglio-2020.pdf


Commenti

commenti