Mappano: un patto tra Comune e Comitato per i Servizi per avere più sicurezza


L’obiettivo, ha spiegato il Sindaco Francesco Grassi, è quello di lavorare insieme per il bene della comunità. La convenzione avrà una durata di due anni.

dalla Redazione

SULLASCIA.NET DI APRILE IN FORMATO PDF LEGGI IL GIORNALE / SCARICA IL GIORNALE

Il Comitato per i Servizi di Mappano, attualmente guidato dal Presidente Paolo Catalano -che lo scorso settembre ha raccolto il testimone da Aldo Coppi, rimasto in veste di Consigliere- si è sempre speso per la comunità, attraverso molteplici interventi come l’attività dei nonni vigile e la presenza continua durante manifestazioni ed eventi. Un impegno che è anche stato riconosciuto formalmente dall’amministrazione comunale, che recentemente ha siglato una convenzione, della durata di due anni, proprio con il Comitato. “L’obiettivo-ha spiegato il Sindaco Francesco Grassi– è quello di lavorare tutti insieme per il bene della nostra comunità”. La convenzione prevede il rimborso delle spese assicurative per i volontari e il coordinamento da parte dei Responsabili degli Uffici Comunali, come il Comando di Polizia Municipale e il Settore Servizi alla Persona con i quali -come confermato Catalano- è stata già avviata una costruttiva collaborazione.

“Ringrazio i volontari che ogni giorno prestano il loro servizio di fronte alle nostre scuole, all’ingresso e all’uscita dei bambini e dei ragazzi per garantire maggiore sicurezza e vigilare sugli attraversamenti pedonali” ha aggiunto la Vicesindaca con delega all’Istruzione Paola Borsello, la quale ha anche comunicato che i neo agenti della Polizia Municipale proprio in questi giorni hanno terminato il Corso di Formazione, potendo così essere presenti in modo strutturato e costante a fianco dei volontari “a servizio dei nostri piccoli cittadini e delle loro famiglie”.


Commenti

commenti