Torino e la Domenica Ecologica del 4 giugno


 E’ previsto il blocco totale della circolazione a tutti i mezzi dalle 10 alle 18. GTT prevede un maggiore passaggio dei mezzi pubblici.

Torino – Domani, 4 giugno, nel capoluogo andrà in scena la terza domenica ecologica dell’anno. E come le precedenti sarà una giornata senza auto per otto ore, dalle 10 alle 18, con il blocco completo del traffico privato su circa l’80% del territorio cittadino (leggi le vie dove si può circolare). Il fine dell’iniziativa è di rendere la cittadinanza più consapevole dell’urgenza di cambiare comportamenti collettivi e stili di vita, attraverso azioni volte alla promozione del diritto alla salute individuale e del bene comune.

CHI PUO’ CIRCOLARE – I veicoli elettrici o ibridi, le moto a quattro tempi, i veicoli destinati al trasporto persone con oltre nove posti, i mezzi di forze armate, organi di polizia, soccorsi, Vigili del Fuoco, Protezione Civile, quelli destinati alla raccolta dei rifiuti o alla pulizia delle strade. Non saranno limitati i taxi, le auto del car sharing e chi deve spostarsi per motivi di lavoro non avendo a disposizione mezzi pubblici nel raggio di un chilometro (purché con dichiarazione del datore di lavoro). Condividere l’auto con altre tre persone permetterà di evitare il divieto, solo se il mezzo è omologato a quattro o più posti; basterà essere in due se è omologato per due-tre posti. Anche gli agenti di commercio sono liberi di circolare e così associazioni o società sportive appartenenti a federazioni affiliate al Coni e gli atleti che devono raggiungere una sede di gara, arbitri, direttori di gara e cronometristi.

In occasione della domenica ecologica, saranno potenziate le principali linee di trasporto pubblico della GTT. La metropolitana sarà in servizio dalle 7 all’1 con incremento dei treni tra le 10 e le 19. In quelle ore, in superficie, viaggeranno un maggior numero di mezzi sulle linee 4, 10, 11, 13, 15, 18 e 55.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio