Il M5S: “Nessun collaudo fine lavori, l’asilo non venga aperto fino alla completa bonifica”


photo_2015-09-09_21-26-35Per il Sindaco Luca Baracco sarà la procura a verificare se manca della documentazione.

di G. D’A.

CASELLE/MAPPANO – Altro colpo di scena nella vicenda del nido di Mappano. Ieri sera i pentastellati hanno diramato un altro comunicato stampa. “Interrogata dai Consiglieri metropolitani M5S – si legge ad un certo punto della nota – la Città Metropolitana risponde così ‘Per quanto riguarda gli interventi di messa in sicurezza permanente, al momento non risulta pervenuta alcuna documentazione di collaudo/fine lavori’ E presto porteremo il caso anche in Consiglio Regionale”.

Il comunicato, firmato M5S Mappano e Caselle, Gruppo Consiliare M5S Città Metropolitana di Torino, , Consigliere Regionale M5S Piemonte, continua affermando che “ora pretendiamo un’azione di responsabilità (sarebbe ora) sia dal Sindaco che dall’intera Giunta casellese. Adesso pretendiamo rispetto per i cittadini, chiarezza e trasparenza! Chiediamo che l’asilo non venga utilizzato fino alla completa bonifica dell’area. Una scelta di buonsenso che dovrebbe arrivare dall’amministrazione”.

Stamattina la replica del Sindaco di Caselle Luca Baracco. “I documenti che mancano li verificherà la procura che sta facendo un’indagine sul caso. Penso che su questa vicenda si stiano spendendo tante parole e vedremo alla fine chi dovrà assumersi le proprie responsabilità”.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio