“Mozziconi, cartacce e gomme da masticare per terra? Per ora stiamo studiando la legge”


Mozzicone_di_sigarettaSecondo il comandante dei Vigili Urbani di Borgaro la norma è da capire in tutti i suoi aspetti. Per ora vige la regola della tolleranza. Si rischia un verbale fino a 300 euro.

di G. D’A.

Borgaro – Da qualche giorno è entrata in vigore sul territorio nazionale una legge che punisce con multe salate chi getta a terra mozziconi di sigarette, cartacce e gomme da masticare. “Al momento non abbiamo fatto nesssuna contravvenzione – precisa Roberto Macchioni, comandante dei civich borgaresi – perché essendo un collegato ambientale stiamo cercando di capire la legge in tutti i suoi aspetti, soprattutto sotto quello economico: a chi vanno i soldi delle multe? E con quali modalità devono eseere trasferiti? Per ora, quindi, stiamo tenendo un profilo di tolleranza, ma naturalmente se gli agenti vedono qualcuno che trasgredisce proprio sotto ai loro occhi sono tenuti ad elevare la contravvenzione”.

In tema di verbali, Macchioni ha dato anche la sua versione dei fatti sulla polemica sollevata dal Gruppo Latella qualche giorno fa sulla mancata informazione legata all’istituzione di nuovi divieti in città. “Nella stradina vicino alla piscina comunale – spiega il comandante – da alcune settimane è stata posizionata una segnaletica stradale orizzontale e verticale che impone nuove regole per la circolazione e la sosta. Per diversi giorni non abbiamo fatto multe per dare il tempo alla gente di adattarsi al cambiamento, segnalandolo verbalmente anche agli automobilisti. Quindi, sono scattate le multe”.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio