Premio letterario: dieci anni con la grande mania “corsara” di scrivere e leggere!


Si è svolta sabato 6 febbraio a Leinì la premiazioni dell’11esima edizione del concorso nazionale aperto a scrittori emergenti.

di Dario De Vecchis

2Borgaro/Leinì – La cerimonia di premiazione del premio letterario Racconti Corsari ha centrato il risultato. Sabato 6 febbraio a Villa Chiosso a Leinì il comitato organizzatore del Premio ha ottenuto un ottimo risultato di partecipazione, sancendo così una nuova e feconda collaborazione con il Comune, come ha confermato nel suo intervento la giovane assessore alla Cultura Emiliana Volognino. Una volontà che si è vista anche nei numerosi interventi dei rappresentanti delle varie associazioni che hanno partecipato all’organizzazione del concorso.

Cinque in tutto gli scrittori premiati. il venariese Eros Bellistracci (sezione “Tema Libero”), la casellese Alessandra Bastillo (sezione “Sport”), il napoletano Raffaele Formisano (“Fantastico e Fantasy”) e il salernitano Vittorio Di Ruocco (“Poesia”). Menzione speciale della Giuria al sedicenne aretino Simone Casi. Ad ognuno di loro una targa ricordo e venti copie del libro “Piccole Manie” edita dalla casa editrice torinese Eris, che raccoglie i racconti e le poesie vincitrici.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio