MONDO ANIMALE – La stagione calda, i parassiti e i possibili rischi alla salute di cani e gatti


SullaScia.net propone una nuova rubrica domenicale dedicata ai nostri amici a 4 zampe. A curarla una dottoressa veterinaria che opera nel settore.

di Arianna Cannella

Il sopraggiungere della bella stagione ci dona un clima più mite, giornate più lunghe e la voglia di stare più tempo all’aperto, però questo cambio non comporta solo aspetti piacevoli, ma anche possibili pericoli per i nostri amici animali. In questo periodo dobbiamo prestare particolare attenzione a proteggerli dai parassiti esterni quali pulci zecche e zanzare. I parassiti esterni, detti ectoparassiti, possono essere causa di malattie gravi anche potenzialmente mortali se non diagnosticate in tempo, per cui è molto importante la prevenzione. Le modalità per effettuare una protezione efficacie sono molteplici: si passa dagli spot-on che si applicano sulla cute del cane e del gatto mensilmente (su pelo asciutto, a distanza di qualche giorno dal bagno), a spray, compresse e collari.

Quando si compra un prodotto antiparassitario, bisogna fare attenzione al tipo di protezione che offre: infatti alcuni garantiscono una protezione completa verso la maggior parte degli ospiti esterni, altri invece sono più selettivi verso alcuni parassiti (alcuni sono efficaci nei confronti delle sole pulci, altri verso pulci e zecche, altri ancora verso pulci e alcuni tipi di acari), per cui è necessario, per avere una protezione completa, associare più prodotti senza però intossicare il nostro animale! E’ molto importante fare attenzione alla specie a cui è destinato il prodotto che si sta per acquistare: infatti alcuni antiparassitari adatti ad una specie sono altamente tossici per un’altra.

Per aumentare l’effetto protettivo si possono associare ai più comuni antiparassitari, dei fitoterapici a base di olio di neem, citronella, aglio: in questo modo possiamo incrementare l’effetto repellente verso gli ectoparassiti in modo naturale senza rischiare di intossicarlo. E’ sempre bene farsi consigliare dal proprio veterinario nella scelta del prodotto da applicare in modo da trovare la soluzione giusta e più adatta al nostro animale e al tipo di vita che conduce.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio