Vaccinazioni obbligatorie nell’ASL TO4, sono ancora centinaia i piccoli senza coperture


Nei comuni che fanno parte dell’Azienda Sanitaria di zona, ad oggi, sono meno di 500 i bambini che non sono in regola con le vaccinazioni. A luglio 2017 erano oltre 2.700.

Prorogata a fine marzo la scadenza dei termine per presentare alle strutture sanitarie la documentazione relativa alla vaccinazione dei bambini che frequentano l’asilo e la scuola materna, l’ASL di zona ha reso pubblico nei giorni scorsi un comunicato in materia.

“Per l’anno scolastico 2017-2018 – si legge nella nota – l’ASL TO4 sta completando l’invio ai dirigenti scolastici degli elenchi dei bambini di età 0-6 anni non in regola con gli obblighi vaccinali, fascia d’età per la quale è prevista l’esclusione dall’accesso ai servizi educativi per l’infanzia e alle scuole dell’infanzia. Nel contempo, l’Azienda è disponibile a concordare in tempi brevi con i loro genitori, fino al 30 marzo 2018, una seduta vaccinale straordinaria dedicata. E’ sufficiente telefonare ai seguenti numeri: sede di Caselle: 011 9976719; sede di Caluso: 011 9893835; sede di Cuorgnè: 0124 654138; sede di Settimo Torinese: 011 8212339 oppure 011 8212367”.

La nota dell’azienda sanitaria si chiude riportando alcuni dati. “Il numero di residenti sul territorio dell’ASL TO4 di età compresa tra 0 e 6 anni è pari a 24.562; di questi, il numero di coloro che non erano in regola con le vaccinazioni al 31 luglio 2017 era pari a 2.722. A oggi, il numero dei bambini che frequentano gli asili nido o le scuole dell’infanzia e che non sono in regola con le vaccinazioni è pari a 480, anche se si hanno situazioni variegate tra loro (possono mancare da una a molte).


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio