Borgaro: domenica la festa di Sant’Antonio Abate


Anche quest’anno non mancherà la consueta benedizione dei trattori e dei mezzi commerciali e il pranzo aperto a tutta la cittadinanza. Il ricavato della giornata e della lotteria verrà devoluto in beneficienza.

di Giada Rapa

Borgaro – Si svolgerà domenica 22 gennaio la tradizionale celebrazione in onore di Sant’Antonio Abate, protettore degli animali domestici, del bestiame, del lavoro del contadino e di categorie affini. Una consuetudine che si rinnova ormai da anni, che inizierà al mattino, verso le 11.15, con la messa presso la chiesa dei SS. Cosma e Damiano di piazza della Fontana. Subito dopo, all’incirca verso le 12.30, ci sarà la benedizione dei trattori, degli animali e dei mezzi commerciali proprio nella piazza adiacente la chiesa, alla quale seguirà la sfilata dei mezzi agricoli per le vie della città. La celebrazione si concluderà con il pranzo presso il ristorante Il Rubino in via Lanzo 163/165, allietato da musica dal vivo. Durante la libagione, aperta a tutta la cittadinanza, non mancherà la lotteria. Tutto il ricavato della giornata sarà devoluto in beneficenza alla chiesa e l’istituto Suore della Carità di Santa Giovanna Antida di Borgaro e all’Istituto di Ricerca Contro il Cancro di Candiolo.

Per maggiori informazioni e prenotazioni è possibile contattare i seguenti numeri: 393/3351462 –Carlo Chiabotto- 335/5870572 -Franco Giachino- 3484709361 -Meinardi– 333/2388671 -Olivero- 336/219393-Mario Vallone.


Commenti

commenti