Borgaro: il Gruppo Alpini in aiuto della scuola materna


Nonostante il difficile periodo che stiamo affrontando, il capogruppo Mario Petrini -in occasione del 4 Novembre- ha voluto consegnare alla Dirigente Scolastica Lucrezia Russo un contributo di 300 euro.

dalla Redazione

Onorare i morti aiutando i vivi”. È questo il motto che spinge le sezioni e i gruppi dell’Associazione Nazionale Alpini a essere attive, ogni anno, sia sul fronte delle iniziative di soccorso in caso di calamità naturali, sia su quello della solidarietà, organizzando eventi al fine di raccogliere fondi destinati a istituti ed enti locali.

Proprio con questo spirito, nella giornata del 4 Novembre dedicata all’Unità Nazionale e alle Forze Armate, il Gruppo Alpini di Borgaro -rappresentato dal Capogruppo Mario Petrini– ha consegnato alla Dirigente Scolastica Lucrezia Russo un contributo di 300 euro, che andrà a favore della scuola materna del territorio. La cerimonia, strettamente privata nel rispetto delle normative anti Covid-19, si è svolta presso la sede del Gruppo, di fronte al Monumento alle “Penne Mozze”.

“Il 2020, moralmente ed economicamente, è stato un anno duro per tutti. Il Covid ha colpito pesantemente persone ed associazioni ed anche i Gruppi Alpini hanno sofferto l’impossibilità di lavorare e spesso son dovuti restare con le mani in mano in attesa di tempi più favorevoli. Proprio per questo il Gruppo di Borgaro ha pensato di concludere il 2020 con una iniziativa che non fosse solo di mera lamentela, ma anche di speranza per il futuro” hanno commentato le penne nere. Un bel gesto che porta sicuramente un po’ di luce nelle giornate buie che ci apprestiamo nuovamente a trascorrere.

E’ in pubblicazione online il numero di OTTOBRE di SULLASCIA.NET Leggi il giornale / SCARICA IL GIORNALE


Commenti

commenti