Allarme bomba all’aeroporto Pertini: scattano i controlli, ma nessun ordigno è stato trovato


caselle_originalCASELLE – Una telefonata anonima alla Polizia ha mobilitato il personale dello scalo nella procedura di sicurezza. Fortunatamente non è stato ritrovato materiale esplosivo.

Verso le 21 di stasera, una chiamata al 113 che annunciava la presenza di una bomba sul volo in partenza per Olbia, ha fatto subito scattare le procedure di sicurezza all’aeroporto Sandro Pertini di Caselle. Fortunatamente, i controlli effettuati sul velivolo della compagnia Meridiana non hanno riscontrato la presenza di materiale esplosivo. Lo stato di allerta è cessato intorno alle 22. Sono in corso gli accertamenti del caso per risalire all’autore del macabro scherzo.

L’ALLARME – E’ scattato alcuni minuti prima che l’aereo, in partenza per la Sardegna alle 21,10, decollasse dallo scalo torinese. Da protocollo, è stata avviata la procedura standard di sicurezza e tutti gli 85 passeggeri, già a bordo, sono stati fatti scendere. La Polizia ha così potuto effettuare un controllato dell’aereo e dei bagagli alla ricerca di possibili ordigni. I controlli hanno però dato esito negativo e la situazione è tornata rapidamente alla normalità. Nel frattempo, anche altri voli hanno subito ritardi sia in partenza sia in arrivo.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio