1° Memorial Marco Rollero: un successo


L’evento è stato promosso dal Moto Club Caselle per accumunare due fattori importanti come l’amicizia e la passione per i gioielli d’epoca a due ruote.

di Cristiano Cravero

Marco Rollero

Marco Rollero

Tanta partecipazione e commozione per il primo moto raduno intitolato alla memoria di Marco Rollero, uno dei personaggi più in vista di Caselle che per molti anni ha operato per il bene degli altri in molte associazioni del territorio. Una domenica di sole ha fatto da giusta cornice all’evento organizzato dal Moto Club Caselle e per l’occasione si sono ritrovate moto e vespe di un tempo ormai passato ma che hanno fatto la storia dell’Italia dal dopoguerra ad oggi.

Alle 9 nel piazzale antistante la vecchia stazione, circa un’ottantina di mezzi si sono radunati per l’iscrizione e per una breve colazione. A ricordare la grande giornata è stato Paolo Gremo assessore comunale e grande amico di Marco. “Per noi è stato un grande piacere – ha esordito Gremo – ricordare l’amico Marco, molto conosciuto ed impegnato nel tessuto sociale casellese nonché un grande appassionato di questi autentici gioielli a due ruote. Alle 10,30 – ha continuato l’assessore – ci siamo mossi per raggiungere il cortile di Giuseppe Marsaglia per un piccolo rinfresco e la tradizionale foto di gruppo, con grande commozione da parte di Marsaglia, anche lui grande amico di Rollero. Ripartiti, abbiamo raggiunto il cimitero per deporre un mazzo di fiori in sua memoria e per un piccolo momento di raccoglimento. L’ultima tappa del viaggio – ha concluso Gremo – si p tenuta da Riccardo Costa in strada Leini per uno spuntino in compagnia“.

Archiviata questa giornata già si progetta la nuova edizione del memorial.


Commenti

commenti