Caselle: il consigliere Andrea Fontana torna a parlare della vecchia stazione


L’esponente di minoranza di Caselle Futura per l’ennesima volta chiede di intervenire sulla struttura che sta cadendo a pezzi. “E’ una spina nel fianco della città”.

di Cristiano Cravero

Andrea Fontana

Andrea Fontana

Caselle – Proprio in questi giorni il consigliere di opposizione di Caselle Futura, Andrea Fontana ha nuovamente espresso il suo disappunto sulla ormai famosa storia della vecchia stazione che lentamente sta cadendo a pezzi. “Perché non invitiamo i rappresentanti degli enti interessati a discutere sotto le arcate della stazione pericolante, così da sensibilizzarli al problema?” si chiede ironico. Infatti, la struttura, transennata da parecchio tempo, versa sempre di più in un situazione di degrado. “Il primo cittadino – aggiunge Fontana – alle copiose interrogazioni da me presentate, ha sempre risposto che il demanio non era disponibile a cedere l’immobile al Comune di Caselle per un necessario recupero, ma la stazione è ormai una spina nel fianco della città. Visto le precarie condizioni, prima o poi crollerà. L’amministrazione comunale dovrebbe inviare una comunicazione al Comune di Torino e alla Regione Piemonte”.

Alle affermazioni di Fontana, risponde il Sindaco Luca Baracco. “Sono d’accordo con Fontana con l’esigenza di cercare d’ottenere l’immobile. Purtroppo uno dei problemi è capire dove dovremmo spedire la lettera. Se si riuscisse insieme a uscire da questa impasse sarebbe un passo avanti importante. Successivamente potremmo iniziare a studiare come rimediare i soldi per il suo ripristino”.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio