Mappano: il tema dello stalking affrontato con il libro “Lo Sconosciuto” di Elena Cerutti


La serata di giovedì, particolarmente affollata nonostante il maltempo, ha trattato un argomento purtroppo sempre attuale in occasione della Giornata Internazionale Contro la Violenza sulle Donne.

di Giada Rapa

2Mappano – L’allerta meteorologica non ha fermato le tante persone, soprattutto donne, che nella serata di giovedì 24 novembre si sono recate presso la Biblioteca del CIM per ascoltare la presentazione del libro “Lo Sconosciuto” di Elena Cerutti. Dottoressa di Medicina Interna dell’Ospedale San Giovanni Bosco, Elena racconta – attraverso la protagonista del libro, Stella – quello che è stato un suo doloroso vissuto personale. “È un libro coraggioso – spiega Roberto Tentoni, presentatore del libro – dalle pagine del quale si percepisce tutto il travaglio, la sofferenza e il dolore”.

Un libro nato quasi per caso e che tratta un argomento sempre più attuale, ovvero quello dello stalking. “La protagonista, Stella, si innamora perdutamente del giornalista freelance Giovanni, un uomo in apparenza perfetto. Ma in realtà è soltanto un uomo che si racconta per quello che non è. All’inizio il comportamento di Giovanni causerà perplessità nelle persone che vivono intorno a Stella, soprattutto nella madre e in alcuni amici intimi. In qualche modo, però, l’uomo riuscirà a convincerla che lui la ama in un modo speciale e che gli altri sono semplicemente invidiosi del loro rapporto, iniziando a isolarla. Anche quando inizieranno gli episodi di violenza, Stella cercherà in qualche modo di giustificare Giovanni cercando, in maniera narcisistica, di poterlo cambiare” spiega l’autrice.

Durante la serata, dedicata appunto alla Giornata Internazionale Contro la Violenza sulle Donne, sono state lette alcune parti particolarmente intense sulle violenze inferte alla protagonista, ma anche all’abilità di Giovanni di usare le parole, facendo leva sul suo senso di colpa e spingendola tra le sue braccia.  Un circolo vizioso che si ripeterà più e più volte, tra violenza fisica e psicologica, fino ad arrivare allo stalking nel momento in cui Stella deciderà finalmente di mettere fine – dopo circa 10 anni – a questo amore malato.


Commenti

commenti