Incidente sulla provinciale tra Borgaro e Caselle, morto un motociclista


caselle-mortaleTraffico in tilt su strada Lanzo/via Torino, chiusa dall’ultima rotonda di Borgaro fino a quella del Bennet. La vittima è un 48enne residente a Lanzo.

di Cristiano Cravero

Caselle/Borgaro – Pomeriggio di sangue sulla strada che da Borgaro porta a Caselle. Erano da poco passate le 17 quando per un probabile malore, Massimo Ranieri, motociclista di 48 anni residente a Lanzo, è deceduto dopo una caduta in prossimità del distributore Agip. Ranieri aveva da poco terminato il turno di lavoro alla Cooper Standar Automitive di Ciriè ed era forse diretto verso Borgaro per commissioni prima di far rientro a casa, in sella alla sua Kawasaki Ninja. All’improvviso, in pieno rettilineo, il centauro ha iniziato a perdere il controllo del mezzo, sfiorando un’autocisterna che stava entrando nel distributore Agip. L’uomo è caduto al suolo e la sua moto ha terminato la corsa contro un Fiat Punto condotta da un 23enne di Torino.

Fin dai primi istanti Ranieri è apparso in condizioni gravissime, I soccorsi, chiamati sia dal conducente della Punto sia dall’autotrasportatore, sono giunti sul posto in pochi istanti, ma nonostante il tempestivo intervento della Croce Verde di Borgaro – Caselle il cuore del motociclista ha smesso di battere e l’equipe medica non ha potuto altro che constare la sua morte. Sul posto sono intervenuti la Polizia Municipale di Caselle a cui spetta il compito di chiarire l’esatta dinamica della tragedia, e i carabinieri della Compagnia di Venaria, che hanno supportato la gestione della viabilità della strada. Dopo i rilievi del caso il tratto è stato riaperto al passaggio veicolare in tarda serata.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio