L’associazione La Forgia e il progetto Cuore


20150920_113415CASELLE – Dopo i tre defibrillatori donati lo scorso anno a strutture a larga frequentazione dei cittadini, domenica arriva il quarto da consegnare alla scuola materna La Famiglia.

di Cristiano Cravero e Alessia Sette

Domani, domenica 18 settembre, nel corso della messa che si terrà alle 10.30 presso il pala tenda del Prato Fiera, l’associazione La Forgia regalerà un defibrillatore agli insegnanti della scuola materna La Famiglia di piazza Boschiassi. “Siamo giunti al termine del progetto Cuore iniziato diversi mesi fa – ricorda il Presidente Michele Faugno – che ci vedrà nuovamente protagonisti con la consegna del quarto defibrillatore in favore della comunità casellese. Intendo ringraziare i soci per la generosità che ha permesso il conseguimento di questo importante risultato”. Esattamente un anno fa, infatti, il gruppo donava i primi tre macchinari salva vita alla collettività: uno al centro sportivo di via alle Fabbriche, uno alla scuola media di piazza Resistenza e uno all’oratorio San Giovanni.

Dopo questo momento, le attività de La Forgia, sodalizio attivo dal 1972 nel diffondere la cultura piemontese e valorizzare le tradizioni locali, proseguiranno poi nei mesi a venire, con una programmazione che arriva fino a dicembre. Gli appuntamenti in calendario riguardano una serata musicale l’8 ottobre presso la sala Fratelli Cervi di via Mazzini, la partecipazione alla messa in piemontese del 29 ottobre presso la chiesa dei Battuti, il pranzo sociale il 30 ottobre, la rappresentazione teatrale il 19 novembre con gli J’Articio’ch e la tradizionale Vijà” piemontese il 17 dicembre.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio